Silvio Berlusconi, rivoluziona Forza Italia e nomina Stefano Parisi come nuovo coordinatore del partito

Silvio Berlusconi, rivoluziona Forza Italia e nomina Stefano Parisi come nuovo coordinatore del partito

E’ stato designato ufficialmente il nuovo coordinatore di Forza Italia, ovvero Stefano Parisi l’ex ad di Fastweb ed ex candidato a sindaco di Milano. “Il progetto di Parisi non lo conosco, spero aiuti il centrodestra a tornare a vincere. Ma non me ne ha mai parlato, prima o poi ce lo spiegherà“, lo ha dichiarato il governatore ligure e consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti commentando la nota della segreteria di Berlusconi. Il leader di Forza Italia ha invitato Parisi nella sua casa ad Arcore e che tra i due ci fosse una simpatia di certo non è una novità.

Il Presidente Silvio Berlusconi ha incaricato il dott. Stefano Parisi di effettuare una analisi approfondita della situazione politica e organizzativa di Forza Italia e di elaborare un progetto per il rilancio e il rinnovamento della presenza dei moderati italiani nella politica”, si legge nella nota della segreteria di Silvio Berlusconi che denotano quanto importante sia per Berlusconi ed il partito rinnovare l’immagine che l’Italia ha di Forza Italia.

Berlusconi ha voluto soltanto rivolgere un consiglio a Parisi, ovvero quello di procedere in maniera del tutto graduale.Secondo quanto emerso il progetto di Parisi sarà orientato alla prospettiva di offrire al Paese una proposta nuova e credibile aperta alla società civile. Nella nota d’investitura si legge ancora: “Il Presidente Silvio Berlusconi ha apprezzato e condiviso l’iniziativa di Parisi volta ad organizzare una conferenza programmatica nel mese di Settembre come contributo alla crescita ideale e culturale per l’area moderata”.Parisi promette, tra l’altro il suo no al referendum costituzionale ed invita Renzi a non dimettersi in caso di sconfitta, invitando anche il centrodestra a riunirsi in una kermesse dei moderati.

Ho sempre sostenuto che Forza Italia è Berlusconi e che Berlusconi è Forza Italia. Pertanto sono fermamente convinta che le decisioni prese dal Presidente siano mosse dall’amore per il suo partito e quindi vanno accolte da tutti con grande favore. Berlusconi, ultimo premier eletto e votato dagli italiani, ha sempre dimostrato di avere una visione lungimirante e futuristica e ha sempre lavorato per il bene dell’Italia. Diamo quindi un caloroso benvenuto a Stefano Parisi. Siamo sicuri che con un approccio sinergico e attraverso un’aperta collaborazione riusciremo, tornando attivamente sul territorio e dialogando con la gente, a far tornare il centrodestra alla guida del Paese“, lo ha dichiarato in una nota Nunzia De Girolamo, deputata di Forza Italia. “Tutti i contributi sono utili: chi vuole riunire il centrodestra con il modello Milano, che io chiamo modello Lombardia perché qui funziona, è il benvenuto”, dice Roberto Maroni. “Dopodiché, le vicende interne a Forza Italia mi interessano ma non le commento”. Infine, secondo Maroni nel centrodestra “è un momento interessante perché c’è molto movimento mi auguro che si riesca a trovare un’intesa perché solo così possiamo essere competitivi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.