Simona Ventura contro Alfonso Signorini, scontro in tv: ‘Sei stato lo strumento di dolore che un padre ha dato ai figli’

Simona Ventura contro Alfonso Signorini, scontro in tv 'Sei stato lo strumento di dolore che un padre ha dato ai figli'E’ andata in onda proprio ieri sera, lunedì 18 aprile 2016, una nuova puntata de L’Isola dei famosi che ha visto come protagonista la celebre presentatrice italiana Simona Ventura arrivata in studio direttamente dall’Honduras. Bellissima, in forma più che mai e con in dosso un vestito molto trasparente, Simona Ventura è stata accolta dal pubblico in studio con forti applausi e grandi abbracci da parte degli opinionisti Mara Venier e Alfonso Signorini e dalla padrona di casa Alessia Marcuzzi. Tutto sembrava procedere bene fino a quando però vi è stata una forte discussione tra la stessa Simona Ventura e Alfonso Signorni.

Quest’ultimo infatti le ha raccontato dell’intervista concessa all’ex marito Stefano Bettarini e delle parole espresse da quest’ultimo che ha dichiarato di essersi sentito ferito come padre dall’ex moglie. Quest’ultima, dopo aver provato a riflettere prima di rispondere si è improvvisamente scagliata contro il direttore di Chi affermando “Mi dispiace, tu sei stato lo strumento del dolore che un padre ha dato ai suoi figli, sapendo che la madre non poteva rispondere e difenderli. A me non frega niente, sto volando alto”.

Simona Ventura si è molto arrabbiata con Alfonso Singorini per l’intervista concessa all’ex marito, si è infastidita perché lei era distante e non poteva intervenire per difendere i suoi figli affermando che proprio i figli soffrono per tutto ciò.

Ma Alfonso Signorini, senza alcun timore, le ha ricordato di quando anche lei conduceva l’Isola e vi erano situazioni analoghe, e anche in quei casi c’erano dei figli di mezzo che però non erano ‘i suoi’. Insomma, una forte discussione tra i due che però si è successivamente placata quando, lo stesso Signorini, ha mostrato alla Ventura la copertina di ‘Chi’ che le ha dedicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.