Sparatoria al Tufello: ferito gravemente ragazzo incensurato

Alle ore 12 della mattina di Pasqua, Davide Centi, residente in zona Tufello, è stato vittima di una sparatoria. Il romano di 22 anni, è stato rivenuto riverso a terra in gravi condizioni, dagli agenti della Squadra Mobile, del Reparto Volanti ed i poliziotti del commissariato Fidene – Serpentara. La vittima, che nell’immediatezza dei fatti è stata trasportata d’urgenza presso l’ospedale Umberto I ove è attualmente ricoverata, non è in pericolo di vita ma rischia di perdere l’uso degli arti inferiori. La reticenza della vittima e di alcuni testimoni non ha consentito, al momento, di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti né di accertarne le motivazioni. Indagini in corso da parte della polizia.

I medici cercano di scongiurare il rischio che possa perdere l’uso delle gambe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.