Stop alle batterie a litio sugli aerei a partire dal 1 aprile: è questa la decisione dell’ICAO

Stop alle batterie a litio nella stiva degli aerei civili, è questa la novità decisa dall’Internazional Civil Aviation Organization, motivando in questo modo ovvero che la presenza di questi oggetti potrebbe mettere in serio rischio la sicurezza dei viaggi.

Questo materiale potrebbe prendere facilmente a fuoco e dunque mettere a rischio la sicurezza dei viaggi; la notizia è stata già diverse volte sottolineata anche dalle varie aziende produttrici di velivoli le quali hanno da sempre sottolineato i rischi. Dunque, ad oggi l’Agenzia Onu responsabile degli standard di sicurezza del volo aereo ha vietato il trasporto di baterie di ioni di litio nella stiva degli aerei di linea,  e l’Internation Civil Aviation Organization, intervenuta ha detto che il bando temporaneo durerà fino al prossimo 2018 quando cambieranno le norme sulla confezione.

Il divieto sarà attivo dal 1 di aprile e riguarderà le batterie dei computer e dei telefonini mobili trasportati in cabina dai passeggeri o dall’equipaggio, come spiega l’agenzia in una nota. Non sarà nemmeno più facile spedire prodotti come cargo, e proprio a tal riguardo ricordiamo quando furono proprio delle batterie al litio su un volo misto cargo/passeggeri a generare la terribile vicenda del 747 della South African, aereo abbattuto provocando ben 159 morti. La vicenda in questione si verificò lo screso 28 novembre 1987 e l’incendio in quell’occasione venne scaturito da una batteria che diede fuoco alla plastica di imballo del pallet in cui si trovava la batteria. “Questo divieto provvisorio continuerà ed essere in vigore mentre continua il lavoro dell’ICAO sui nuovi standard della confezione delle batterie al litio, attesi nel 2018” , ha dichiarato il Presidente del Consiglio ICAO Olumuyiwa Benard Aliu.

L’Icao manterrà il divieto fino a quando non verranno introdotte nuove norme per il confezionamento delle battere, termine previsto entro il 2018 e soprattutto quando gli aerei di linea saranno pronti a sopprimere o spegnere un incendio che coinvolge significative quantità di batterie al litio.Questa nuova legge sarà obbligatoria per tutti i 191 stati della Internazional Civil Aviation Organization, compresa l’Italia, che tra l’altro è membro del consiglio dell’ICAO.Il divieto ancora si applicherà a partire dal prossimo 1 aprile su tutti i dispositivi che montano al proprio interno questo tipo di batteria, dai portatili agli smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.