Tennis, Marion Bartoli shock troppo magra, rivela ‘Ho un virus, rischio di morire’

0

Tennis, Marion Bartoli shock troppo magra, rivela 'Ho un virus, rischio di morire'E’ ormai davvero tanto tempo che la celebre ex tennista francese Marion Bartoli si trova al centro dell’attenzione mediatica e nello specifico, l’ex tennista ha fatto molto parlare di se e continua a trovarsi al centro dell’attenzione per la sua forma fisica che nelle ultime settimane sta destando parecchia preoccupazione tra i fan e non solo.

Apparsa settimana dopo settimana sempre più magra, l’ex tennista francese vincitrice a Wimbledon nel 2013, oggi trentunenne, nel corso della sua splendida carriera si è trovata più volte a dover affrontare le critiche riguardanti la sua forma fisica, le sue forme particolarmente morbide e allo stesso tempo lontane da quello che è lo stereotipo dell’atleta praticamente asciutta ma ecco che, poco dopo avere attaccato la racchetta al chiodo l’atleta è completamente cambiata e, già alcune settimane fa la diffusione sui social di alcune immagini in cui appariva particolarmente magra avevano preoccupato i fan, preoccupazioni che la stessa artista ha tentato di soffocare affermando di stare bene e di fare una dieta rigida e molta attività fisica.

La tennista, che in questi giorni si trova a Londra per commentare i Championships per la BBC avrebbe dovuto giocare in un torneo per leggende ma, a causa della sua attuale forma fisica che ha particolarmente preoccupato i medici, ecco che alla tennista è stato vietato di giocare. E proprio Marion Bartoli, nel corso di una recente intervista rilasciata nello specifico a Itv ha svelato quelli che sono i reali motivi legati all’incredibile perdita di peso nel corso degli ultimi due anni, specificando che la causa non è da attribuire ad alcuna dieta ma ad un brutto virus che le impedisce di mangiare. Nello specifico ecco quanto rivelato dall’ex tennista “Ho un problema con il cibo, colpa di un virus che mi impedisce di mangiare. Ad inizio anno, probabilmente nel corso di un lungo viaggio tra Australia, Stati Uniti e India, ho contratto un virus sconosciuto. Non mi sentivo bene e all’inizio pensavo si trattasse del fuso orario, ma poi mi sono sentita sempre peggio e il mio corpo si rifiutava di reagire. Ho paura, ho sempre la tachicardia, ho sempre freddo e temo che il mio cuore possa fermarsi da un momento all’altro” proseguendo poiSto vivendo un incubo. Questo non è vivere, è sopravvivere. Posso mangiare solo lattuga e cetrioli senza buccia; posso lavarmi solo con acqua minerale e non posso rimanere a contatto per più di cinque minuti con congegni elettronici”.

A proposito della decisione presa dai medici di Wimbledon di non consentirle assolutamente di giocare il torneo delle leggende ecco che Marion Bartoli ha precisato di rispettare assolutamente la loro decisione anche se, da un punto di vista mentale, giocare le avrebbe fatto davvero bene, ha dichiarato la stessa concludendo poi “Al termine del torneo di Wimbledon comunque andrò in Italia per curarmi in una clinica”.

Rispondi o Commenta