Terremoto, una notte di scosse: almeno 100 tra Marche e Umbria

terremotocentroitalia58Paura, crolli e fortunatamente nessun morto“, questo il bilancio stilato dal Sindaco di AmatriceSergio Pirozzi, intervenuto ai microfoni di Sky Tg24all’indomani del nuovo terremoto che ha colpito il Centro Italia. Secondo quanto rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) la nuova forte scossa ha avuto magnitudo 4.4 della scala Richter, ed è stata registrata nella zona di Macerata alle ore 10,21, a una profondità di 9 km. Sta invece migliorando la viabilità nelle zone più colpite, visto sono state riaperte, con limitazioni, alcune strade statali e provinciali.

Anche il sindaco di Castelsantangelo sul Nera, Mauro Falcucci, ha fatto il punto sulla situazione degli sfollati: “A dormire in auto non è rimasto nessuno”.

Per gli sfollati dei quindici comuni interessati dal sisma, circa 4mila persone, sono stati allestiti posti letto da parte di Protezione civile e volontari. Non si può affrontare l’inverno nelle tende, aveva detto ieri il premier Matteo Renzi in visita a Camerino.

È stata forte e lunga stavolta la scossa di terremoto che è tornata a colpire la dorsale appenninica del paese.

Una notte funestata dalla pioggia incessante e dalla terra che non ha praticamente mai smesso di tremare. E’ stato evacuato il carcere di Camerino e i detenuti sono stati traferiti presso il carcere di Rebibbia a Roma. Perchè è certo – aggiunge Tortorici – che i terremoti si verificheranno.

Danni ha subito anche il Palazzo dei Priori, del 1482, in cui ha sede del Municipio. Un danneggiamento molto diffuso, che va a pesare su quello già provocato con il sisma del 24 agosto. Le scuole oggi resteranno chiuse in tutti i Comuni coinvolti. Non sono segnalati al momento danni a persone o cose. I Carabinieri, con sei caserme inagibili, attraverso il personale del Genio stanno effettuando i sopralluoghi per allocare nel corso della mattinata la Centrale operativa provvisoria e cercare altre aree idonee all’installazione di moduli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.