Terribile schianto sull’Asse Mediano, all’uscita Aversa-Melito: 21enne perde la vita, arrestato l’amico

Terribile schianto sull'Asse Mediano, all'uscita Aversa-Melito 21enne perde la vita, arrestato l'amicoAncora un giovane vittima della strada, una vita spezzata troppo presto. Stiamo parlando del ventunenne Luciano Ventre morto mentre con la sua moto, una Triumph di colore bianco, stava percorrendo l’Asse Mediano ovvero la strada che collega l’uscita Aversa Sud- Lusciano e Aversa- Melito.

Sono ancora da accertare i motivi che hanno portato alla prematura scomparsa del giovanissimo studente dell’Istituto Tecnico Mattei di Aversa, ma ecco che secondo una prima ricostruzione sembrerebbe che la moto abbia sbandato andando a schiantarsi contro le protezioni laterali.

Un impatto troppo violento in cui il ventunenne ha perso la vita, ma ecco che se in un primo momento si pensava che il ragazzo fosse da solo sul mezzo, alcuni testimoni hanno invece riferito di aver visto un altro ragazzo allontanarsi dal luogo dell’incidente ancora con il casco in testa. Stiamo parlando dell’amico trentatreenne Luciano Pezone, che era alla guida della moto e che, in seguito allo schianto non si è fatto alcuno scrupolo a lasciare l’amico senza vita sull’asfalto allontanandosi dal luogo dell’incidente.

Il trentatreenne è sottoposto all’obbligo di soggiorno nel Comune di Lusciano in seguito a numerosi precedenti penali motivo questo per il quale non voleva essere coinvolto nell’incidente. I testimoni presenti sul posto hanno però raccontato ciò che hanno visto e Pezone è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale aggravato dall’omissione di soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.