Titolare di un’azienda edile scopre di avere la casa ipotecata per un debito di 1 euro con Equitalia

Titolare di un'azienda edile scopre di avere la casa ipotecata per un debito di 1 euro con Equitalia

Incredibile quanto accaduto ad un ultrasettantenne trevigiano, titolare di un’azienda nel campo edilizio insieme al figlio, il quale ha scoperto casualmente di avere un debito con Equitalia. L’anziano signore, Giampaolo Fassa ha raccontato di aver saputo del debito casualmente, perchè recatosi presso un’azienda del territorio per acquistare una fornitura di materiale edile del valore di 26 mila euro.

Ci è stato detto che al momento non sarebbe stato possibile procedere con l’acquisto.Il motivo? Scopo di essere iscritto nel registro dei cattivi pagatori”, ha raccontato l’anziano signore. L’aspetto assurdo di questa vicenda, oltre al fatto che nessuno mai avesse comunicato all’anziano signore del debito, è proprio l’ammontare dello stesso.

Giampolo Fassa ha scoperto di avere un debito di 1 euro e 12 centesimi: “L’impiegata di Equitalia ha verificato al computer non solo che il mio appartamento risulta ancora ipotecato, a mia insaputa, ma soprattutto che il motivo è ancora un debito che ho nei confronti della pubblica amministrazione collegato alle multe, debito che comunque ho provveduto a saldare sulla base del piano rateale che è stato definito proprio da Equitalia. La mia esposizione? Un euro e tredici centesimi”, racconta l’anziano il quale si ritrova ad avere una casa ipotecata per pochi spicci.

“L’impiegata mi ha risposto che per concludere la pratica, con provvedimento di urgenza, ci vorranno 15 giorni. Quindici giorni per un euro e tredici centesimi di arretrati, che tra l’altro non sono affatto imputabili a un mio errore, dato che ho provveduto a pagare tutti i bollettini che mensilmente venivano recapitati alla mia abitazione”, ha aggiunto l’uomo che ha ancora la casa ipotecata per una cifra davvero irrisoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.