Tragedia a Barlassina, 66enne gioca ai videopoker: il marito la sgozza e poi si uccide

Tragedia a Barlassina, 66enne gioca ai videopoker il marito la sgozza e poi si uccide

E’ davvero incredibile quello che è accaduto a Barlassina, comune italiano in provincia di Monza e Brianza dove un uomo di 70 anni di nome Giuseppe Gallina, bancario in pensione, ha prima ucciso la moglie Fiorella Radaelli di 66 anni e successivamente si è tolto la vita. Il terribile fatto si è verificato proprio nel pomeriggio di ieri, domenica 10 aprile, quando l’uomo utilizzando un grosso coltello da cucina ha aggredito e ucciso la moglie sgozzandola.

Dopo avere ucciso la moglie ecco che l’anziano uomo ha deciso di mettere un punto anche alla propria vita e così ha provato ad impiccarsi al balcone della propria abitazione ma la presa non ha retto e l’uomo è precipitato per diversi metri e proprio tale schianto è risultato fatale.

La terribile scoperta dei due corpi senza vita è stata effettuata dalla sorella di una delle due vittime che era passata in serata dalla loro abitazione per salutarli ed invece si è trovata davanti una scena che mai potrà dimenticare.

Gli inquirenti adesso stanno indagando sulla questione nella speranza di poter fare luce su quanto accaduto ma ecco che, secondo alcune indiscrezioni sembrerebbe che alla base dell’ostilità tra marito e moglie vi fossero dei problemi economici. La donna infatti, secondo i carabinieri, aveva l’abitudine di giocare ai videopoker e questo quindi, potrebbe essere stato il duro motivo della lite tra i due che si è poi conclusa in tragedia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.