Tragedia a Calvizzano, cancello cade e schiaccia bambina di 4 anni: morta poco dopo in ospedale

Tragedia a Calvizzano, bambina di quattro anni viene schiacciata da un cancello morta poco dopo in ospedaleUna vera e propria tragedia è stata quella che, nella giornata di ieri ha colpito una famiglia di Calvizzano, comune italiano di 12 504 abitanti della città metropolitana di Napoli in Campania, dove una bambina di soli quattro anni ha tragicamente perso la vita a causa di un terribile incidente avvenuto all’improvviso sotto gli occhi attoniti della famiglia.

Ma vediamo nello specifico quanto accaduto. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri che stanno adesso indagando su quanto accaduto nella speranza di trovare delle risposte o quantomeno cercare di capire quanto sia accaduto ecco che sembra proprio che la piccola, che si era appena recata a casa, era scesa dall’automobile insieme ad un parente per aprire il cancello scorrevole della villetta quando all’improvviso però si è consumata la tragedia. Il cancello in questione infatti è uscito dai binari ed è caduto sopra la bambina schiacciandola.

Immediatamente è stato lanciato l’allarme e sono stati chiamati i soccorsi, la piccola di soli quattro anni protagonista della terribile tragedia, è stata accompagnata presso l’ospedale “San Giuliano” di Giugliano dove i medici hanno fatto il possibile per poterle salvare la vita senza purtroppo riuscirci e così poco dopo il suo arrivo in ospedale la piccola di soli quattro anni si è prematuramente addormentata per sempre gettando nello sconforto non solo la sua famiglia e tutte le persone a lei vicine ma anche il resto dell’Italia. E’ infatti davvero molto difficile accettare la morte di un bambino, soprattutto quando questa avviene per motivi davvero incredibili, incidenti che strappano prematuramente la vita a dei piccoli che invece avrebbero avuto ancora molte cose da imparare e molti anni da vivere. Il magistrato di turno della Procura di Napoli ha disposto il sequestro della salma della bambina per l’autopsia e dunque stabilire i reali motivi della morte della piccola.

In realtà non è questo il primo caso in cui un bambino perde la vita a travolto da un cancello, ad esempio era il 24 agosto del 2015 quando una bambina di sei anni veniva travolta e uccisa da un cancello mentre, insieme ad un amico, giocava nel cortile di un’azienda agricola e poi ancora un altro terribile episodio è avvenuto nell’ottobre del 2012 quando a perdere la vita è stato un bambino di nove anni è morto schiacciato da un cancello. E poi ancora sempre nell’ottobre del 2012 anche un bambino di 11 anni è rimasto gravemente ferito al collo in seguito al crollo di un cancello in un condominio della città di Milano mentre invece nel mese di marzo del 2011 a perdere la vita schiacciato da un cancello è stato un bambino di soli sei anni. Insomma, numerosi episodi, numerose tragedie che hanno come protagonisti sempre cancelli che hanno schiacciato dei bambini facendo perdere loro, prematuramente, la vita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.