Tragedia familiare, padre si denuncia: “Ho ucciso mio figlio”

Tragedia a Boffalora, una piccola frazione di San Damiano al colle nell’oltre Pò Pavese, un uomo di 76 anni ammazzato a colpi di pistola suo figlio. L’assassinio è sfociato al culmine di una lite. Ad avvisare le forze dell’ordine è stato lo stesso genitore.

I carabinieri sono rimasti per tutta la notte nella casa teatro dell’omicidio, interrogando anche alcuni testimoni vicini di casa. Il tutto è avvenuto verso tarda sera di giovedì. La vittima, da quanto appreso, che è passato sarebbe stata coinvolta in vicende legate propri episodi di tensione tra le mura domestiche.

Da molto tempo i rapporti tra loro erano difficili dovuti a questioni economiche. Ieri la vittima avrebbe fatto innervosire per l’ennesima volta il genitore chiedendo ripetutamente del denaro, ma al diniego del padre, che era il ragazzo si sarebbe avviato verso la loro azienda agricola, seguito dall’anziano padre, con in mano una pistola. Il ragazzo quarantacinquenne, sarebbe stato raggiunto da colpi mortali, uno al torace con un testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.