In trasmissione piange ed il pensiero che corre all’amato papà

0

Ha chiuso tra le lacrime l’ennesima trionfale edizione di C’è posta per te. Dieci puntate, che hanno visto prevalere, sabato dopo sabato, Maria De Filippi sulla concorrenza. Non c’è Massimo Ranieri prima, o Milly Carlucci poi che tenga: la regina del sabato sera in Tv resta lei. Lo dicono gli ascolti. E che le lacrime fossero una costante della ricetta del programma è cosa nota. Alzi la mano chi non ne ha versata almeno una seguendo la trasmissione di Canale 5. Stavolta, però, a rimanere toccata dalle storie di vita narrate in studio, tanto da non riuscire a nascondere la commozione, è stata addirittura la padrona di casa.

Non c’è volto storico del piccolo schermo che più di lei sappia toccare il cuore della gente, ma in questa occasione è stata la stessa De Filippi a non riuscire a celare la sua incontenibile emozione. Nell’ultima puntata, infatti, in onda sabato 19 marzo, Maria ha introdotto la toccante vicenda di una ventenne che si è rivolta alla trasmissione per far conoscere al padre il suo idolo: il bomber del Napoli Gonzalo Higuain. Una sorpresa organizzata alla scopo di ringraziare il papà delle sue attenzioni e premure, diventate ancora più importanti e preziose per lei e le sorelle dopo la morte della madre. Come impone la liturgia del programma, Maria si è seduta accanto all’uomo, leggendogli le toccanti parole dedicategli dalla figlia. Ed è stato proprio allora che la conduttrice, sopraffatta dall’emozione, si è dovuta interrompere per un attimo, cedendo alla commozione.

«Faccio fatica io, come facciamo adesso?», ha detto Maria. E così, venendo meno per un attimo al suo proverbiale rigore, a quel distacco che una trasmissione come la sua impone a chi è chiamato a dirigerla, la conduttrice non ha retto all’emozione e alla forza di quelle parole che una figlia, con il cuore colmo di dolore, ma anche di riconoscenza, regalava al suo papà. Una chiara manifestazione della partecipazione emotiva della conduttrice alla vicenda, una prova di profonda sensibilità e di umana comprensione. Per uno strano scherzo del destino, la puntata è andata in onda proprio il giorno della Festa del papà. Ed ecco allora che i tanti frequentatori del mondo della Rete e dei social hanno commentato, con affetto, le lacrime di Maria, avanzando l’ipotesi che, in quel frangente, il suo pensiero possa essere andato al suo di papà.

A quel genitore che purtroppo non c’è più e al quale lei ha ammesso di somigliare: «Sono possessiva, molto gelosa, poco moderna», aveva raccontato in un’intervista. Nonostante gli impegni professionali, la famiglia è stata sempre una costante priorità nella sua vita. Sia quella che ha costruito con Maurizio Costanzo e il loro figlio Gabriele, sia quella d’origine. Legatissima alle sue radici, Maria si prende cura dell’anziana mamma Pina e, a proposito della scomparsa del papà, ha raccontato, in passato, la sua sofferenza con parole toccanti: «Non accetto i cambiamenti della vita. Il decorso naturale mi fa male. Faccio una fatica immensa. La morte di mio padre è arrivata dopo un lungo percorso, dopo una lunga malattia che mi avrebbe dovuto aiutare a capire che cosa mi stava succedendo attorno».

Una spiccata sensibilità, una capacità di leggere nel cuore degli altri, intuendone le ferite, le amarezze e i dolori, anche quelli più nascosti, che la conduttrice lombarda palesa spesso anche in un’altra sua fortunatissima creatura: Uomini e donne. Soprattutto nella versione Over del programma, quella dedicata agli amori della terza età, alla tenacia con cui attempati cavalieri e dame decidono di tornare a far campeggiare la parola amore tra le pagine del romanzo della propria vita. Il programma, leader incontrastato degli ascolti del pomeriggio, ha in Gemma Galgani, presente sin dalla primissima puntata della trasmissione, una delle protagoniste più amate. E anche la bionda signora torinese di lacrime in questi anni ne ha versate parecchie a causa degli amori sfortunati, tutt’altro che a lieto fine, in cui la sua indole da indomita e romantica sognatrice l’hanno fatta incappare. E, anche in questi casi, Maria ha dato prova della sua straordinaria empatia umana, cercando di consolare i suoi dolori, di convincerla a non smettere di credere nell’amore.

Lo stesso atteggiamento, con un fare più protettivo e materno, lo riserva ai giovani talenti del suo Amici. Alle prese con una vetrina televisiva di altissimo livello, con la possibilità di imprimere una svolta decisiva alla loro vita, trasformando in un mestiere la loro più grande passione, Maria si è sempre dimostrata pronta a offrire loro preziosi consigli. Non ha mancato di versare qualche lacrima in occasione di alcune eliminazioni e ha sempre ricordato ai suoi ragazzi che ogni delusione, anche quella che apparentemente sembra insormontabile, può essere dimenticata e diventare sprone per centrare un nuovo obiettivo. Stavolta accompagnato dal meritato successo. In questa nuova edizione del serale del suo talent show, Maria ne avrà davvero tanti di amici al suo fianco.

Non solo i giovani talenti che si sfideranno per accaparrarsi l’ambita vittoria finale, ma anche i veterani del mondo della musica e dello spettacolo pronti a giudicare, ma anche a sostenere e incoraggiare, le loro aspirazioni artistiche. Emma ed Elisa, una contro l’altra lo scorso anno, stavolta invece alleate e alla guida della Squadra Bianca. Nek e J-Ax, apprezzate new entry del talent show di Canale 5, al timone della Squadra Blu. Sabrina Fenili, storica amica di Maria anche nella vita, che assieme a Loredana Bertè e ad Anna Oxa formano un trio tutto al femminile di effervescenti giurate. E per completare la ricetta, un ingrediente a sorpresa: la vasta cultura musicale, l’imprevedibilità e il gusto per la provocazione di Morgan che, abbandonato X Factor, e dopo il passaggio all’ultimo Festival di Sanremo, ha fatto le valigie, approdando alla corte di Maria.
Che dire? Archiviate quelle ormai famose lacrime, tanti sorrisi e altrettante soddisfazioni attendono allora Maria, circondata dal calore, dalla stima e dall’affetto dei suoi… Amici.

Rispondi o Commenta