Twitter da oggi accessibile anche ai non vedenti: descrizioni aggiunte alle foto

0

Il noto social network Twitter è sempre pronto a lanciare novità per far felici i propri utenti, che ad oggi sono davvero tanti. L’ultima novità presentata da Twitter in realtà interessa soltanto gli utenti che purtroppo hanno problemi con la vista, ovvero i non vedenti.Curiosi? Twitter, da quanto è emerso avrebbe cominciato appena la distribuzione di un aggiornamento per la sua app per iOS e Android che permetterà l’utilizzo del social anche alle persone non vedenti.

La novità è stata presentata dall’azienda tramite un post pubblicato sul blog aziendale dove si legge: “Le foto sono state al centro di alcuni dei più grandi momenti su Twitter.Come una parte fondamentale dell’esperienza di Twitter, è importante che le immagini condivise sulla nostra piattaforma siano accessibili a tutti, compresi quelli che non sono vedenti”.

Questi utenti avranno la possibilità di utilizzare delle funzionalità che daranno loro la possibilità di godere delle immagini condivise all’interno dei social network, aggiungendo un testo descrittivo per ogni immagine condivisa, che dovrà essere lungo al massimo 420 caratteri e verrà visualizzata da tutti i non vedenti soltanto dopo che gli stessi abbiano abilitato l’opzione di accessibilità all’interno dell’app.

“Per garantire agli editori e client di terze parti la possibilità di aggiungere testo alternativo alle immagini, abbiamo esteso i nostri prodotti della piattaforma sia tramite API REST che Twitter Cards. Sappiamo che questo è particolarmente importante per i clienti di Twitter che lavorano per i non vedenti, come EasyChirp, Chicken Nugget, e The Qube”, aggiunge ancora la società nel suo blog.

Siamo entusiasti di rendere le immagini su Twitter accessibili ad un pubblico più ampio possibile, in modo che tutti possono essere inclusi nelle conversazioni e condividere i più grandi momenti insieme” conclude la società nel blog.Si tratta ad ogni modo di una grande novità e soprattutto di un’iniziativa di grande sensibilità perchè attraverso questa l’azienda ha dimostrato di non essersi completamente dimenticata di una fascia debole di utenti come i no vedenti. L’opzione sarà valida sia per utenti iOS sia per utenti Android e migliorerà l’accessibilità stessa di Twitter, in cerca di una maggiore popolarità e di una spinta propulsiva.

Rispondi o Commenta