Streaming Gratis Udinese – Napoli live Tv diretta Rojadirecta (Info e video come vedere la partita oggi 3 aprile alle 12:30 Smartphone e pc)

UDINESE  – NAPOLI STREAMING GRATIS ROJADIRECTA  Per vedere la partita fra Udinese – Napoli basta cercare su Google la parola chiave Streaming Gratis ci saranno molti siti che vi spiegheranno come seguire la Diretta Live Tv, anche Smartphone e Tablet. Lo Streaming Gratis si può vedere con molte piattaforme, sia Android che iOS.

Come vedere la partita si potrà in diretta vedere in tv e in streaming a pagamento sulle piattaforme di Sky Sport e Mediaset Premium. Su Sky Sport la partita si vedrà sui canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, mentre su Mediaset Premium sul canale Premium Sport. In streaming, potranno guardare Udinese – Napoli gli abbonati alle rispettive piattaforme che hanno attivato i servizi Sky Go e Premium Play. I più fortuna potranno seguire la gara su Rojadirecta.

UDINESE – NAPOLI DIRETTA TV La partita inizierà stasera alle 20.45, ma sia Sky sia Mediaset Premium inizieranno il loro collegamento con lo Stadio Olimpico dalle ore 20, con un ampio prepartita.

Su Sky si potrà vedere Udinese – Napoli sui canali Sky Sport 1 HD (canale 201), Sky Calcio 1 HD (canale 251), Sky Supercalcio HD (canale 206). Mediaset trasmetterà la gara su Premium Calcio e Premium Calcio HD.

UDINESE – NAPOLI STREAMING GRATIS – Udinese – Napoli  può essere vista anche in streaming su tablet e smartphone grazie alle applicazioni Sky Go e Premium Play. Chi non è abbonato né a Sky né a Premium può seguire la partita in diretta streaming su PC tramite SkyGoOnline al costo di 9,90 euro.

Non c’è Di Natale nella lista che De Canio ha preparato per affrontare il Napoli nel “lunch match” di oggi. Il capitano bianconero è out, ma per scelta dello stesso tecnico: «Ho bisogno di giocatori che si allenino sempre, con intensità e possano offrire il massimo per la squadra – ha spiegato De Canio -. Non so quale sia stato il passato di Di Natale io sono qui da una partita, ho verificato alcune situazioni e ho bisogno che tutti siano al servizio della squadra. Non posso permettermi che il team sia al servizio di un solo calciatore. Di Natale ha le sue difficoltà atletiche in questo momento, quando dimostrerà il giusto atteggiamento e di poter garantire un rendimento ottimale non mi priverò di lui. Sarei un pazzo a farlo». E lo stesso discorso vale anche per un altro escluso, il difensore Domizzi.

Nel mirino dell’Udinese e del tecnico c’è solo la salvezza, da guadagnare attraverso le prossime otto gare, che sono un vero e proprio girone da non perdere per la squadra friulana. Certo, il Napoli non è un cliente facile. «I numeri parlano chiaro, ma il calcio è bello, perché lascia sempre spazio alla possibilità che i meno forti possano avere la meglio – ha aggiunto De Canio -. Noi ci siamo preparati per fare la nostra partita. Ciò che mi preme di più è vedere una prestazione che dia continuità a quella di domenica scorsa. Se arriva anche il risultato, meglio. Ma è fondamentale una prestazione di altissimo livello, per incrementare la fiducia in noi stessi e guardare al futuro». Nel Napoli, poi, c’è un certo Higuain, che ha segnato da solo più di quanto abbia fatto tutta l’Udinese. «Dovremo essere bravi a limitarlo, stiamo parlando di uno degli attaccanti più forti in assoluto, ma dovremo anche cercare di fermare i suoi rifornimenti – ha concluso il tecnico -. Il Napoli è una squadra forte, ha un collettivo forte. Noi dovremo cercare di fare tutto il possibile e non pensare solamente a difenderci, perché non può sempre andarti bene». Confermato il 3-5-2, quindi, con Thereau e Zapata in attacco e Bruno Fernandes pronto all’esigenza ad agire da trequartista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.