Usa, condannato all’ergastolo viene liberato dopo 22 anni perché innocente: ‘Non ho mai perso la speranza’

Usa, condannato all'ergastolo viene liberato dopo 22 anni perché innocente 'Non ho mai perso la speranza'Edward Bolden oggi 46enne, era stato condannato all’ergastolo nel lontano 1994 per gli omicidi di Irving Clayton, 23 anni, e Derrick Frazier, 24 anni, ma dopo 22 anni di carcere adesso, dallo scorso martedì è un uomo libero. L’uomo infatti era stato condannato per un reato che non aveva commesso nonostante in suo favore vi fossero ben tre testimoni, e adesso dopo che gli sono stati rubati gli anni migliori della vita, è tornato un uomo libero.

I due giovani sopra citati furono uccisi e l’auto incendiata e secondo la polizia si era trattato di un regolamento di conti nel mondo della droga.

Era bastata solamente la testimonianza del fratello di una delle vittime, che nella sparatoria era rimasto ferito e che aveva accusato Edward Bolden, per far si che quest’ultimo venisse condannato ma nel corso di un’audizione dello scorso anno, un investigatore ha interrogato separatamente tre diversi testimoni che hanno esattamente risposto allo stesso modo ovvero che Edward al momento della sparatoria si trovava in una sala giochi e che dunque non poteva essere sul luogo del delitto.

Dopo 22 anni trascorsi ingiustamente in carcere Edward è finalmente un uomo libero ed è stato accolto con calore da amici e parenti. L’uomo ha nello specifico dichiarato “Non ho mai perso la speranza. Ero certo che un giorno sarei stato scagionato, anche se non sapevo quando. Non sapevo che ci sarebbero voluti 22 anni, ma ora ho di nuovo la mia vita in mano. Sono proprio contento di essere fuori anche se mi sento uno straniero. Tante cose che ci sono ora non esistevano quando sono stato imprigionato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.