Usa, madre scappa nella notte e porta via la bambina: il papà la ritrova dopo 3 anni in un rifugio per senzatetto

Usa, madre scappa nella notte e porta via la bambina il papà la ritrova dopo 3 anni in un rifugio per senzatettoE’ davvero molto triste la storia che vede protagonisti un uomo di 41 anni di nome Bryan Thouvenel e la sua bambina Harmony di soli cinque anni. L’uomo ha nello specifico raccontato che in una notte di tre anni fa, la sua bambina è improvvisamente sparita perché portata via dalla madre ed in seguito a tale avvenimento ecco che l’uomo ha raccontato di essere sprofondato in una vera e propria disperazione.

La donna aveva portato la bambina in un altro Stato americano e Bryan Thouvenel non aveva avuto più alcun modo di entrare in contatto con la figlia e questo aveva generato in lui uno stato di vuoto incolmabile ed il cui unico obiettivo era solamente quello di trovare la sua bambina. Il suo desiderio si è realizzato in seguito alla chiamata di un amico il quale gli ha segnalato la presenza di una bambina che somigliava molto a Harmony, presso un rifugio per senzatetto.

L’uomo, senza attendere neanche un minuto, è salito in macchina e da Myrtle Creek, in Oregon, è subito arrivato a Spokane, nello Stato di Washington e proprio li ha trovato la sua bambina e subito dopo il ritrovamento Brian si è rivolto ad un tribunale per chiedere l’affidamento esclusivo della figlia. Brian ha raccontato che ha atteso la decisione del tribunale seduto su una panchina fuori dal tribunale fino a quando ha visto uscire la sua bambina spaesata. “Ma quando le ho detto che ero il suo papà i suoi occhi si sono illuminati. Ho combattuto e ho vissuto anni d’inferno per riavere la mia bambina e ora sono felice che lei sia nuovamente nella mia vita”, ha raccontato il quarantunenne che adesso è felice di poter costruire la sua vita con la sua bambina.

“Dobbiamo costruire dei ricordi che rimarranno per sempre indelebili nelle nostre menti”, ha concluso l’uomo pronto ad affrontare la battaglia legale con la madre della piccola che ha avviato un procedimento legale per avere l’affidamento della bambina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.