Virginia, sparatoria alla stazione dei pullman: Due morti e sei feriti, uno era un poliziotto

Conflitto a fuoco in vigilia. Un uomo comincia a sparare in prossimità del capolinea dei pullman a Greyhound, a Richmond,ammazzando una persona e ferendone altre sei l’aggressore stato abbattuto a sua volta dalle forze dell’ordine. A perdere la vita sotto i colpi d’arma da fuoco è stato un poliziotto, mentre un altro collega rimasto ferito. Anche una donna e tre feriti.

L’area della stazione è stata chiusa e sul posto sono accorse numerose ambulanze.

La polizia indaga. Le motivazioni che hanno spinto l’uomo armato a sparare non sono ancora chiare. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe aperto il fuoco nei confronti di un agente che gli si era avvicinato. Altri due poliziotti nelle vicinanze hanno reagito, aprendo il fuoco e ferendo l’uomo. Trasportato in ospedale, l’uomo è poi morto. la stazione di Greyhound resta al momento chiusa fino a ulteriori indicazioni.

Sparatoria ad una stazione dei pullman a Greyhound, in Virginia, Stati Uniti: due persone sono rimaste uccise e sei sono rimaste ferite dopo che un uomo (poi morto, neutralizzato dalla polizia) ha fatto fuoco. Le motivazioni che hanno spinto l’uomo armato a sparare non sono ancora chiare.

Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo avrebbe aperto il fuoco nei confronti di un agente che gli si era avvicinato. Altri due poliziotti nelle vicinanze hanno reagito, aprendo il fuoco e ferendo l’uomo. Trasportato in ospedale l’uomo è poi morto. La stazione di Greyhound è stata chiusa. Uomini dell’Fbi e il dipartimento degli Interni americano sono arrivati sul posto, insieme a dozzine di altri agenti, spiega Sky News. La stazione dei pullman si trova su una delle strade principali della città, vicino al centro, ad uno stadio di baseball e ad una zona residenziale, con alcuni ristoranti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.