Windows 10: grandi novità per l’estate

Microsoft prosegue nello sviluppo di Redstone, il prossimo grande aggiornamento di Windows 10 previsto per fine giugno (www.microsoft.it). L’azienda sta mantenendo la promessa del cambio di passo,con la pubblicazione di build a un ritmo più sostenuto. Il tutto grazie ai feedback più frequenti da parte degli utenti, che permettonodi risolvere più rapidamenteanche i piccoli problemi. Tra le altre cose l’aggiornamento indicato dalla build 14257 prevede la sistemazione e il miglioramento della parte centrale (“OneCore”) dell’OS con la correzione di alcuni bug presenti nelle versioni
precedenti.

Non si sa quando si inizieranno a vedere novità importanti nelle build di Redstone, mentre le cose sono abbastanza chiare circa lo sviluppo del browser Edge, per il quale esiste una roadmap ben definita. Jason Weber, Director of Program Management, ha evidenziato le priorità di sviluppo per EdgeHTML, il cuore del browser. In primis ci sono le estensioni.

Il dirigente ha spiegato l’esistenza di una piattaforma basata sulle tecnologie più recenti con cui gli sviluppatori hanno familiarità. Le estensioni verranodistribu- ite tramite il Windows Store. Al secondo punto troviamo il problema dell’accessibilità,ovvero la capacità del browser di consentire la navigazione Web anche a chi è disabile. Il terzo punto riguarda il miglioramento dell’esperienza d’utilizzo, sia dal punto di vista delle prestazioni del motore Javascript, sia per quanto concerne la sicurezza. Il manager
ha parlato anche del miglioramento delle prestazioni dello scorrimento da tastiera e di come isolare Adobe Flash in un processo separato. Il team sta lavorando anche sul miglior sfruttamento della GPU e della gestione dei processi in background.

WINDOWS10, DA AUTOMATICOA RACCOMANDATO
Il nuovo sistema operativo è ora disponibile su Windows Update come “aggiornamento raccomandato” per gli utenti di Windows 7 e 8.1 e non più come aggiornamento automatico. Microsoft ha deciso di adottare una nuova tattica per indurre gli utenti che ancora utilizzano vecchie versioni del suo sistema operativo ad aggiornarsi. Sarà possibile effettuare l’aggiornamento gratuito Windows 10 entro il 29 luglio 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.