Adriano Celentano: “Sei sconosciuti minacciano me e Claudia”

Paura in casa Celentano per le continue incursioni di ladri, o presunti tali, che non fanno più dormire la notte la moglie Claudia Mori. Il timore, ha spiegato, è che “questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia“. Una serie di episodi per cui è stato costretto a ricorrere ai carabinieri. Il molleggiato si è detto costretto a denunciare una situazione che non si regge più, “Da giorni all’interno della nostra abitazione avvengono gravi intrusioni, sono stati visti almeno sei sconosciuti, più un settimo che fa da palo all’esterno”.

“Questi sconosciuti – scrive Celentano sul blog – sono stati ripresi dalle nostre telecamere mentre si aggiravano in maniera sospetta e organizzata”. A lanciare l’allarme, dal suo blog, è Adriano Celentano, che ha denunciato l’accaduto ai carabinieri di Olginate (Lecco). “Dispiace che sia successo al nostro illustre cittadino – gli manifesta la sua solidarietà il sindaco di Galbiate, Benedetto Negri – Anche nella nostra comunità come in diversi paesi dell’area c’è qualche problema ma tutto sommato posso dire che Galbiate resta sempre un paese dove si può vivere tranquillamente e dove si può girare la sera senza paura. Denunciamo questi seri episodi – conclude – perché nel caso dovesse accadere qualcosa di ancora più grave, questo è l’antefatto”.

A quanto si è appreso, l’ultima misteriosa intrusione nella proprietà è avvenuta lunedì pomeriggio.

Un episodio denunciato dal figlio Francesco, che aveva affidato a Facebook la sua rabbia spiegando di essere pronto a farsi giustizia da solo. “Vi abbraccio e vi ringrazio tutti, Roby e famiglia”. Due tentativi di intrusione nel parco della villa sulla collina di Galbiate (Lecco) sarebbero stati sventati dalla sicurezza interna.

Maggiori dubbi lo crea invece il primo episodio, quello di domenica 19 febbraio, quando ignoti non hanno prelevato nulla dall’abitacolo della Mercedes di Claudia Mori dopo che ne avevano rotto il lunotto posteriore. Dall’auto non sarebbe stato rubato nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.