Aifa allarme collirio ISCHEMOL A COLL: ritiro immediato, ecco i lotti interessati

0
Il farmaco ritirato è il collirio Ischemol, utilizzato per curare le forme allergico-iperemiche a carico della congiuntiva e degli annessi oculari.

L’Aifa, ovvero l’Agenzia italiana del farmaco sembra abbia disposto il ritiro immediato di un nuovo farmaco, utilizzato da molte persone che in questo periodo dell’anno, cominciano a soffrire di allergie. Stiamo parlando di un collirio, ovvero L’Ischemol A *Coll 10ml 0,05+0,1% prodotto dalla Thea Farma, soltanto a scopo cautelativo. Secondo quanto riferito, sembra che i lotti interessati da questo ritiro preventivo, sono i seguenti, ovvero: 023014 (scadenza febbraio 2019) e lo 023015 (scadenza marzo 2020).

Come abbiamo anticipato, si tratta di un farmaco utilizzato contro le forme allergico-iperemiche e gli stati congestizi della congiuntiva; a prestare particolare attenzione dovranno essere coloro i quali soffrono di ipertensione, disturbi cardiaci, ipertiroidismo, iperglicemia, e coloro i quali assumono dei farmaci antidepressivi. L’uso di questo collirio nei bambini è sconsigliato, ma può avvenire soltanto previa prescrizione medica da parte del medico. Secondo quanto riferito dai medici, il collirio una volta aperto, dovrà essere consumato entro 300 giorni, superati i quali dovrà essere gettato e non va assolutamente consumato.

Ritornando al ritiro dei lotti sopra indicati di questo collirio, sembra che questa misura sia stata disposta dall’Agenzia Italiana del Farmaco, ma solo a scopo cautelativo, ed a specificarlo è Giovanni D’Agata, Presidente dello Sportello dei Diritti, il quale ha affermato che il provvedimento è partito da una comunicazione della stessa azienda produttrice, ovvero la Thea Farma Spa, in seguito ad un risultato fuori specifica a 36 mesi. Ad interessarsi dell’avvenuto ritiro da parte di tutte le farmacie italiane del collirio in questione, è il Comando dei carabinieri per la tutela della Salute; i cittadini, ovviamente, dovranno fare attenzione ad effettuare gli acquisti e qualora dovrebbero trovarsi in casa uno dei due lotti interessati del collirio in questione, dovrà restituirlo alla farmacia più vicina o dove è stato effettuato l’acquisto.

Nei giorni scorsi, l’Aifa aveva disposto il ritiro immediato di un altro prodotto, quale il lotto numero 08507P scad. 31/7/2019 del medicinale Gentamicina Solfato*10F 80MG/2 – AIC 031423066 della Società Fisiopharma Srl; si tratterebbe di un farmaco quale un antibiotico che trova indicazione nel trattamento delle infezioni cutanee, delle vie respiratorie, del tratto urinario, del sistema nervoso centrale e di altre reazioni patologiche similari.

Rispondi o Commenta