Apple apre due nuovi centri di ricerca in Cina

La Cina è sempre in continua espansione nel settore tecnologico. Mercato cinese, è una realtà per noi ancora sconosciuta mentre, per i cinesi, i mercati europei sono in piena espansione. Apple realizzerà in Cina altri due centri di ricerca e sviluppo, a Shanghai e a Suzhou, dopo quelli di Pechino e Shenzhen: tutti saranno operativi entro fine anno. “I talenti sono i più grandi tesori della Cina. I lavoratori nel settore della produzione, gli sviluppatori di applicazioni e i designer possono aiutare la crescita di Apple in Cina”, ha detto il numero uno Tim Cook, partecipando al 18/mo China Develop Forum a Pechino, nel resoconto dell’agenzia Nuova Cina.

Apple si è impegnata a investire 3,5 miliardi di yuan (circa 500 milioni di dollari) nei centri, in base a quanto annunciato sul sito web cinese, oltre che a utilizzare i suoi team locali in una collaborazione crescente con i partner locali.

I centri R&D, inoltre, cercheranno laureati provenienti dalle università più importanti della Cina, tra cui Peking University, Tsinghua University e Jiao Tong University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.