Ariano, esce con un altro ma finge di essere stata rapita: denunciata

Esce con un ragazzo conosciuto su facebook, poi, per paura di essere scoperta dal fidanzato, racconta di essere stata sequestrata. Una ragazza di 27 anni è stata denunciata dalla polizia di Ariano Irpino (Avellino) per simulazione di reato e calunnia. Secondo gli inquirenti, aveva elaborato un racconto denso di dettagli per renderlo credibile.

La giovane 27-enne conosce il ragazzo su Facebook, i due chiacchierano, si conoscono e si incontrano.

Così la polizia ha deciso di avviare un’indagine per fare chiarezza su una storia, che aveva tutta l’aria di essere una montatura. Infatti gli investigatori si sono accorti, osservando le immagini delle telecamere di videosorveglianza poste nella zona interessata, che la ragazza è salita spontaneamente nell’auto del ragazzo accuso di sequestro di persona.

Pressata dalle domande, la ragazza è crollata, ammettendo le sue responsabilità. Si vedono a Benevento ma pur di evitare la reazione del fidanzato ecco arrivare l’idea fuori dal comune: la soluzione è nel rapimento.

A seguito della denuncia di un 30enne torinese da parte del Commissariato di Ps di Ariano Irpino – per aver truffato una congregazione di suore – la DIGOS di Avellino ha approfondito il caso, anche grazie alla costante ed armonica collaborazione con l’ufficio scolastico provinciale, diretto dalla dott.ssa Rosa Grano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.