Belvedere Spinello, cade palo della luce allo stadio su giovane spettatore di 13 anni: in prognosi riservata

Una vera tragedia quella avventa a Belvedere Spinello, in provincia di Crotone dove un ragazzino di 13 anni è rimasto ferito in modo piuttosto serio mentre stava assistendo ad una partita di calcio, ovvero ad una partita di seconda categoria allo stadio tra il Belvedere Spinello e le Stelle Azzurre di San Giovanni in Fiore. Secondo quanto è emerso dalle prime ricostruzioni, sembra che il giovane 13enne sia stato colpito a un lampione d’illuminazione che cadendo lo ha colpito tra la testa e la spalla, facendolo letteralmente precipitare dalla tribunale facendogli fare un volo di oltre due metri.

Immediato l’intervento dei sanitari del 118 che hanno dichiarato piuttosto gravi le condizioni di salute del giovane 13enne e per questo motivo lo hanno trasportato con urgenza presso l’ospedale civile di Catanzaro in codice rosso; il giovane è stato trasportato tramite elisoccorso ed adesso il 13enne si trova ricoverato nel reparto di rianimazione in prognosi riservata. Nonostante le sue condizioni di salute fossero state considerate piuttosto gravi, il giovane sembra essere fuori pericolo; i medici hanno diagnosticato una frattura alla spalla e diverse ferite sul volto che sono state opportunamente saturate.Il giovane tredicenne, dunque, sembra che si fosse accorto in anticipo che il palo stesse cadendo e per questo motivo avrebbe deciso di lanciarsi in avanti evitando delle conseguenze più gravi, tanto che è stato colpito soltanto ad una spalla e leggermente al viso, ma se il palo gli fosse caduto in testa, le conseguenze sarebbero state ancora più gravi.

Nel salto il giovane avrebbe battuto il mento sui gradoni dello stadio, provocandosi quelle ferite al volto. Dopo l’incidente, la partita di calcio sembra essere stata sospesa e sul posto ovvero lo stadio di Belvedere Spinello sono subito interventi i carabinieri che hanno avviato degli accertamenti che dovranno accertare l’effettiva efficienza della struttura sportiva. Molte strutture in Italia, purtroppo, risultano pericolanti e piuttosto fatiscenti per le quali urgerebbero delle urgenti opere di manutenzione, al fine di evitare incidenti di questo tipo o anche peggiori. Giusto lo scorso anno venne rinviata la gara tra Martina Franca e Casertana a causa di un faro della luce pericolante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.