Blocco auto e traffico a Roma per domenica 22 gennaio: info veicoli interessati, zone ed orari

0

Previsto nuovo blocco del traffico nelle città italiane e nello specifico a Roma. Il blocco del traffico nella capitale è previsto per domenica 22 gennaio e si tratta della quarta domenica ecologica; il provvedimento è stato reso operativo dall’ordinanza firmata lo scorso 16 gennaio 2017 dal sindaco Virginia Raggi e di fatto interessa tutti i veicoli dotati di un motore endotermico e la zona chiamata Fascia Verde de Pgtu, ovvero Piano generale del traffico urbano. Domenica 22 gennaio sarà dunque vietata la circolazione all’interno della fascia verde a tutti i veicoli a motore dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30, anche se forniti di permesso di accesso e circolazione nelle zone a traffico limitato; sono invece esclusi dal provvedimento del 16 gennaio i mezzi a benzina e diesel Euro 6, i ciclomotori Euro 2 e successivi e i motocicli Euro 3 e successivi.

Inoltre, nessun divieto di circolazione per i veicoli ibridi ed elettrici e quelli alimentati a gpl, oltre che per le categorie esentate e derogate consultabili sul sito del Comune di Roma Capitale. Le fasce orarie durante le quali non si potrà circolare saranno le seguenti ovvero dalle ore 7.30 alle ore 12.30 ed ancora dalle ore 16.30 alle ore 20.30. Il blocco riguarderà, come anticipato, la Fascia Verde di Roma, ovvero soltanto alcune zone della capitale, e non sembrano essere incluse quattro zone, ovvero Zona A (Grande raccordo anulare, Via Aurelia, Via di Acquafredda, Via di Nazareth, Via di Boccea, Via Mattia Battistini, Via Montiglio, Via Trionfale, Via Igea, Via della Camillccia, Via Cassia, Via Pareto) Zona B ( Grande raccordo anulare Sponda fiume Tevere, Sponda fiume Aniene, Via dei Prati Fiscali, Via Ugo Ojetti, Via Kant, Via Triburtina, Ferrovia Roma-Sulmona), Zona C ( Grande raccordo anulare, Ferrovia Roma-Sulvoma, Via Tuscolana, Viale Palmiro Togliatti, Via delle Campanelle, Via Appia Nuova), Zona D ( Via Laurentina, Via C.Colombo, Via del Trullo, Via di Grotta perfetta, Via dell’agricoltura, Via del Casaletto, Via di Monteverde, Circonvallazione Aurelia, Via Gregorio VII, Grande raccordo anulare).

Ovviamente, per evitare grossi disagi per i cittadini, sarà potenziato il servizio di trasporto pubblico, è questo quanto si legge ancora nel provvedimento, nel quale tra l’altro è riportato anche un elenco di quelli che sono i veicoli che potranno regolarmente muoversi in città. Al fine di abbassare i livelli di inquinanti nell’aria, inoltre, è previsto anche il contenimento delle emissioni degli impianti di riscaldamento; dunque, per la giornata di domenica 22 gennaio gli impianti termici non potranno superare i 18 gradi per quanto riguarda edifici residenziali, uffici, negozi, chiese e luoghi di culto o adibiti ad attività ricreative e sportive, ed i 17 gradi nel caso di tratti, invece, di edifici industriali ed artigianali. Il provvedimento esclude da queste restrizioni tutti gli ospedali, le cliniche e le case di cura oltre che le scuole e gli edifici assimilabili.

Rispondi o Commenta