Briatore uscita infelice: “Non so come si possa vivere con 1200€”. Bufera

Durante il programma tv di Bianca Berlinguer – “Carta bianca” – trasmesso su Rai 3, il benestante Flavio Briatore ha parlato dei giovani e del mondo del lavoro, esordendo con opinabili affermazioni. “Gli italiani che sono arrivati a New York per fare i camerieri e i baristi 8 anni fa in questo momento hanno 12 ristoranti“.

I giovani italiani che migrano e vanno a lavorare all’estero sono bravissimi, dice Briatore, mentre quelli che restano in Italia no, pensate che addirittura si ‘accontentano’ di guadagnare stipendi da mille, millecinquecento euro. Alla polemica si è aggiunta l’ironia di chi ha risposto che forse 1300 è la paghetta settimanale di Nathan, il figlio di Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci. “Ma cosa vuol dire – ha proseguito – il sacrificio di stare fuori casa? Che vorrebbero andare a mangiare gli spaghetti con la nonna e la mamma tutte le domeniche?” Secondo il milionario, c’è gente che lavora 15-18 ore al giorno in città differenti e fa fatiche enormi pur di raggiungere il proprio obiettivo lavorativo. Flavio Briatore a Bianca Berlinguer dichiara: “Se mi dite che 1.200-1.500 euro sono un traguardo non so come uno possa vivere con 1.300 euro al mese, onestamente”.

“Il turismo in Italia è una macchina pronta, ma manca la benzina e un autista disposto a guidarla”, termina pungente l’imprenditore che nel frattempo accelera i lavori del Twiga Beach in vista dell’inaugurazione che avverrà con ogni probabilità a giugno. Ernesto, per esempio, fa notare che neanche lui sa come si vive con 1500 euro al mese, “purtroppo”. Parole che, in tempi di crisi, non sono passate inosservate. “Io non so come uno possa vivere con 1300 euro al mese sinceramente“, ammette. E con l’hashtag #Briatore e #Cartabianca, sono in tanti a far sapere all’imprenditore piemontese che a molti farebbero davvero comodo anche “solo” 1300 euro al mese.

“Non so come uno possa vivere con 1.300 euro al mese”. Nuova bufera social su Flavio Briatore. Le dichiarazioni dell’imprenditore proprietario del Billionaire fanno discutere il web. Ospite alla trasmissione Cartabianca di Rai3 condotta da Bianca Berlinguer, Briatore non si è certo risparmiato quando la contuttrice gli ha chiesto di dire la sua sulla disoccupazione giovanile, sulla ricerca del lavoro e sui “mammoni” italiani.

Briatore ha criticato innanzitutto quei giovani che dicono di soffrire la distanza da casa e che considerano uno “sforzo” allontanarsi dal focolare domestico, dalle comodità della mamma e dei genitori sempre pronti a imboccarli. “Quando sento che è difficile essere lontano da casa per un ragazzo di 25 anni – ha detto l’ex team principal di Formula 1 – penso che è incredibile: negli Stati Uniti a 17 anni lasciano le famiglie e cercano una propria strada”.

Poi ha aggiunto: “E’ ridicolo parlare del sacrificio di andare fuori casa: ma cosa vuol dire? Che vorrebbero andare a mangiare gli spaghetti con la nonna e la mamma tutte le domeniche?”. Ma a scatenare la reazione dei social non sono state tanto le dichiarazioni dell’imprenditore in merito al suo stile di vita e quello a cui possomo aspirare i ragazzi che si affacciano oggi al mondo del lavoro. “Se mi si dice che 1300-1500 euro sono un traguardo – ha dichiarato Briatore – io non so come uno possa vivere con 1300 euro al mese sinceramente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.