Cercasi ingegnere super qualificato con retribuzione pari a 600 euro, è polemica per l’annuncio shock

Sta facendo parecchio discutere l’annuncio di lavoro della società gruppo Dimensione che non è passato solamente inosservato. Per tutta la giornata di ieri, si è abbattuta la bufera attorno ad un annuncio di lavoro per la ricerca di un ingegnere civile pubblicato proprio dal gruppo Dimensione Spa di Grugliasco in provincia di Torino, nel quale si legge:“Laurea magistrale a pieni voti in ingegneria civile, ottima conoscenza della lingua tedesca e buona della lingua inglese, gradita esperienza Erasmus, disponibilità a trasferte in Italia ed estero, contratto di 6 mesi, 600 euro netti al mese, ticket restaurant per ogni giorno lavorato, zona Grugliasco“. Come è facile capire dall’annuncio, la società era in cerca di un candidato in possesso di una laurea magistrale in ingegneria civile oppure edile con ottime conoscenze di programmi di progettazione e dimensionamento per una retribuzione pari a €600 netti al mese.

La richiesta è stata pubblicata lo scorso mese di aprile sul sito dell’azienda che può vantare diverse multinazionali tra i clienti e il lavoro prevede anche delle trasferte in Svizzera. Come è facile prevedere, a suscitare le polemiche pare sia stato lo stipendio quantificato in €600 netti al mese più ticket restaurant per ogni giorno lavorativo, davvero molto poco per le alte competenze richieste. E’ dunque una volta venuta alla luce questo annuncio nella giornata di ieri, questo è finito sui social facendo esplodere le critiche le protette di tanti utenti, protesta che inevitabilmente si è abbattuta anche sul gruppo Dimensione Spa che è poi dovuto intervenire con una rettifica, per chiarire di che tipo di annuncio di lavoro si trattasse, aggiungendo al riguardo che si trattava di uno stage.

Nel corso della giornata di ieri, la stessa azienda ha reso noto che l’annuncio incriminato era stato pubblicato per cercare un ingegnere civile a cui offrire un tirocinio pagato che avrebbe può eventualmente portato all’assunzione del candidato e all’interno della rettifica l’azienda ha sottolineato alcuni punti a favore, aggiungendo che ad oggi il 93% dei impiegati è assunto con contratto a tempo indeterminato, mentre il tasso di conversione da stage ad assunzione a sarebbe del 85%. Intervenuto Diego Cerrone, Presidente e amministratore delegato il quale ha dichiarato: “Ma è evidente che si tratta di un errore. So benissimo di non poter pagare 600 euro un ingegnere, ma neppure una portinaia.Penso che siamo una delle poche aziende cui non si possa fare la morale, visto che stiamo assumendo 20-30 persone a vari livelli”.

“E’ uno stage d’ingresso di sei mesi, che può essere convertito poi in apprendistato. Tutto nel pieno rispetto della normativa di legge nazionale e regionale”, precisa Mauro Gatti, consigliere di amministrazione del gruppo che ha sede a Grugliasco (Torino). Se non conoscete l’azienda in questione, ovvero il Gruppo Dimensione questa è specializzata nella creazione di sale chirurgiche portatili, allestite nei container vendute soprattutto nei paesi in cui sistemi sanitari sono più arretrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.