Consigliere M5s cerca di fermare ladri di rame, aggredito e preso a pugni in faccia a Bagheria

0

“E’ una vile e inquietante aggressione quella che stamani è stata messa in atto da delinquenti nei confronti del consigliere M5S Francesco D’Anna”, è questo quando dichiarato dal sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque che ha così espresso la sua solidarietà e vicinanza nei confronti del rappresentante del Consiglio comunale che nella mattinata di ieri intorno alle ore 7.30 è stato malmenato da alcune persone che stavano cercando di rubare rame. Francesco D’Anna si trova al momento al Pronto soccorso dell’Ospedale Buccheri La Ferla, a Palermo con la moglie, il sindaco Cinque ed un assessore. “Auguro a Francesco una pronta guarigione e sono certo che questo gesto non lo fara’ indietreggiare neanche di un passo nell’essere esempio di legalita’. Episodi come questi ci spronano ancora di piu’ a combattere ogni forma di illegalita’ e ad essere vigili”, ha aggiunto il sindaco. Francesco D’Anna, il consigliere comunale di Bagheria, è stato vittima di un’aggressione da parte di alcuni ladri; l’aggressione è avvenuta intorno alle ore 7.30 del mattino, quando il consigliere elettro tra le fila del Movimento cinque stelle, ha notato due persone le quali avevano l’intenzione di bruciare dei cavi per poterne rubare il rame.

Avendo capito l’intenzione dei due uomini, l’assessore pare sia intervenuto per mandare via i ladri minacciandoli di chiamare le forze dell’ordine ed è stato aggredito dai due con calci e pugni, riportando una contusione allo zigomo. Il consigliere è stato accompagnato al Pronto soccorso dell’Ospedale palermitano Buccheri La Ferla, e dal Comune hanno fatto sapere che l’uomo è stato sottoposto ad una tac e ad una risonanza magnetica, ma la situazione non sembra essere grave, lui è vigile ma purtroppo ha la faccia tumefatta. Tanta solidarietà da parte di colleghi ed amici, come la Presidente del Consiglio Comunale Claudia Clemente, il Presidente circoscrizionale facente funzione Andrea Sciortino.

La Presidente Clemente ha dichiarato: “L’episodio della violenta aggressione a Francesco è allarmante, ed è forte la richiesta agli inquirenti di individuare i responsabili.Al consigliere gli auguri di una pronta guarigione”. “Si è trattato di un episodio sconcertante che denuncia ancora una volta la necessita’ di un’attenzione sul territorio costante. Al consigliere D’Anna tutta la mia solidarietà e vicinanza”, ha dichiarato ancora il Presidente facente funzioni Sciortino. Messaggio di solidarietà arrivato anche da parte del leader del Movimento cinque stelle, ovvero Beppe Grillo il quale sul suo blog ha scritto: “Oggi il nostro consigliere comunale di Bagheria, Francesco D’ Anna, è stato violentemente aggredito e malmenato da due ignoti che stavano cercando di rubare del rame. Francesco li ha visti, si è fermato e gli ha intimato di smettere, minacciando di chiamare le forze dell’ordine. A quel punto i malviventi lo hanno iniziato a picchiare, colpendolo sul volto e procurandogli contusioni ad uno zigomo”.

Rispondi o Commenta