Disordini alla Sapienza di Roma, contestata la ministra Fedeli: scontri studenti agenti di polizia, 4 i feriti

Giornata di tensioni e disordini a Roma e nello specifico all’Università La Sapienza, proprio dove ha avuto luogo un convegno a cui ha preso parte la Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli e per cui era prevista la presenza dell’ex Ministro, Mariastella Gelmini che però sembra abbia disdetto la sua partecipazione. Secondo quanto è emerso, sembra che nella giornata di ieri un gruppo di studenti, dopo un breve corteo all’interno della sua città universitaria è entrato in contatto con le forze dell’ordine presenti, cercando di fare irruzione nella sede della facoltà di Lettere dove era in corso l’evento “Dopo la riforma: università italiana, università europea?”.

“Sono sempre disponibile al confronto come ho dimostrato anche oggi chiedendo al gruppo di ricercatrici e ricercatori, studentesse e studenti presenti al convegno organizzato dall’associazione ‘Treellle’ di intervenire per spiegare i motivi della loro contestazione. Ma aggiungo che non è mai con la violenza o con i tentativi di sopraffazione che si difende il diritto allo studio o che si possono presentare proposte per cambiare l’Universita’”, ha dichiarato il Ministro, dopo gli scontri registrati fuori dalla Facoltà, nel corso dei quali sono rimasti feriti purtroppo quattro agenti.

Una volta arrivato il Ministro Fedeli, un gruppo di studenti lo hanno accolto intonando con uno slogan “Fuori padroni dall’università” e “fuori chi ha distrutto la scuola”; una volta entrato il Ministro all’interno dell’Università, dopo circa 45 minuti un gruppo di ricercatori ha cercato di entrare con la forza all’interno dell’edificio, ma sono stati bloccati dalle forze dell’ordine presenti ed è stato proprio in questo momento che si sono verificati scontri tra gli agenti ed i manifestanti. Tanti i cartelli e gli striscioni esposti, è stato individuato anche quello con su scritto “Da Berlinguer a Gelmini, Fedeli alla linea: distruggere scuola e Università”. Una delegazione di universitari ha scelto di partecipare all’incontro della Ministra, scegliendo di intervenire in aula, e proprio una ragazza è intervenuta dichiarando: “Voi avete organizzato l’ex ministro Gelmini, qui dentro”. Immediata la replica del Ministro che ha affermato: “C’è un convegno in corso. Se mi chiedete un incontro sui precari, lo facciamo. Prendete un appuntamento e venite al ministero”.

La polizia ha individuato circa una quarantina di manifestanti per i tafferugli scoppiati davanti alla facoltà di Lettere, i quali adesso rischiano di essere denunciati dopo che gli agenti della Scientifica li hanno filmati nel corso del tentativo di irruzione all’interno dell’edificio; alcuni pare appartengano ai collettivi studenteschi dopo un fitto lancio di uova, ed hanno tentato di accedere all’interno dell’aula dove si stava tenendo un convegno al quale partecipavano alcuni parlamentari. “Oggi c’è un convegno in corso se mi chiedete un incontro sui precari lo facciamo. Prendete un appuntamento e venite al ministero”, ha replicato Fedeli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.