Donna travolta e uccisa sui binari Attraversava con figlia e nipote

Il tragico incidente alle prime luci di questa mattina. La donna, centrata in pieno da un convoglio, è morta sul colpo. La circolazione ferroviaria sulla tratta Melegnano-Tavazzano è stata interrotta, causando ritardi anche superiori alle due ore. c

Una donna di 64 anni è stata travolta e uccisa da un treno ieri alla stazione di Melegnano. La donna si trovava insieme alla figlia e alla nipote. L’incidente mortale si è verificato poco dopo le 6. La 64enne di origini peruviane era in Italia per sottoporsi a cure mediche. Con le due parenti stava attraversando i binari per raggiungere l’ultimo e salire sul treno per Milano ed è stata investita dal regionale per Piacenza che transitava sul primo binario.

La figlia della vittima si era accorta dell’arrivo del convoglio e ha cercato di trattenere la madre, ma era troppo tardi. Anche il macchinista del regionale ha visto la donna e ha attivato la frenata d’emergenza, ma è riuscito a fermarsi solo 800 metri dopo l’impatto. Sul posto sono intervenuti il 118 e gli agenti della Polfer che hanno svolto tutti gli accertamenti. Il traffico ferroviario sulla tratta è rimasto bloccato per tutta la mattinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.