Segui Newsitaliane.it su Facebook

Fabrizio Frizzi, ecco l’ultima foto prima del malessere: “Amici, devo chiedervi una cosa”


La foto è accompagnata da una richiesta specifica per tutti i suoi followers: “Amici – scrive il 20 ottobre – anche da qui voglio segnalare il comportamento scorretto al limite del penale di un mio presunto fanclub che scrive commenti alle foto come se fossero miei, addirittura mettendo parole di fantasia (ma molto scarse) sulla foto di mia figlia spacciandola come se fosse un mio nuovo figlio appena arrivato. Frizzi non nasconde la sua ira: “È troppo. Senza considerare che scrivono ai miei amici spacciandosi per me. Ho già fatto una regolare denuncia alla Polizia Postale ma in attesa del loro procedere vi prego di segnalare questo profilo @fabriziofrizzii come fake. Grazie Amici e scusate la rottura”.

Amici, anche da qui voglio segnalare il comportamento scorretto al limite del penale di un mio presunto fanclub che scrive commenti alle foto come se fossero miei, addirittura mettendo parole di fantasia (ma molto scarse) sulla foto di mia figlia spacciandola come se fosse un mio nuovo figlio appena arrivato. E’ troppo. Senza considerare che scrivono ai miei amici spacciandosi per me. Ho già fatto una regolare denuncia alla Polizia Postale ma in attesa del loro procedere vi prego di segnalare questo profilo @fabriziofrizzii come fake. Grazie Amici e scusate la rottura.

Un post condiviso da Fabrizio Frizzi (@realfabriziofrizzi) in data:

Questo sito utilizza i cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione e cookies di profilazione di terze parti. Per saperne di più o per disabilitare l'uso dei cookies leggi la nostra "Cookie Policy". Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando lo scroll o cliccando 'Accetto' darai il consenso all’uso di tutti i cookies maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi