Facebook sempre più simile a Snapchat: introdotte le Storie e nuovi filtri per le foto

Facebook tende ad assomigliare sempre di più a Snapchat, ma questa non sembra essere una novità. Il social network di Mark Zuckerberg sembra abbia puntato tutto sui contenuti video ed infatti gli utenti potranno usufruire di una nuova fotocamera interna, ricca di filtri ed effetti interattivi da poter aggiungere alle istantanee ed ai video; tutto ciò sarà disponibile attraverso un nuovo aggiornamento che modifica l’app introducendo anche le storie, ovvero le foto ed i video visualizzabili dagli altri utenti per circa 24 ore prima di esser cancellati del tutto in modo automatico. Questa funzione, sembra essere stata “imitata” da Snapchat, ovvero l’applicazione basata sulla condivisione di contenuti non più eterni ma destinati a scomparire. Con l’aggiornamento è anche disponibile Direct, ovvero una nuova funzione che permette di selezionare gli amici ai quali poi inviare foto e video.

“Non molto tempo fa la comunicazione avveniva esclusivamente tramite lo scambio di messaggi di testo, mentre con l’arrivo di foto e video gli utenti hanno iniziato a condividere maggiormente contenuti visivi.Oggi infatti le persone vogliono condividere i loro messaggi in maniera creativa e spontanea”, hanno fatto sapere i vertici di Menlo Park. Gli stessi hanno aggiunto: “Oltre alla pubblicazione di contenuti più visivi, è cambiata anche la modalità con cui essi vengono condivisi con gli altri: non solo con grandi gruppi di amici, ma anche con gruppi più piccoli o addirittura solamente con una persona.Contenuti che risultano istantanei e non devono necessariamente durare per sempre”. Tra le novità presentate da Facebook,oltre alla fotocamera dotata di effetti creativi ed interattivi, citiamo la funzione Direct, ovvero un’opzione ideata per condividere foto e video individualmente o con specifici destinatari in modo temporaneo. Come abbiamo già anticipato, dopo 24 ore, quando l’amico avrà visto la foto, il video o il messaggio questi verranno completamente cancellati. Infine, è stata presentata Facebook Stories, che permette di condividere foto e video con gli amici durante il corso della giornata; gli amici, inoltre, potranno rispondere alla storia, inviando una risposta in Direct.

 “Invece di avere una foto o un video in modo permanente sulla bacheca, qualcuno preferisce condividere dei momenti in maniera istantanea. Le Facebook Stories sono state quindi incluse nella nuova fotocamera dell’App per dare alle persone più flessibilità nel modo in cui condividono le loro esperienze” spiega il social network di Mark Zuckerberg. L’aggiornamento dell’app del social network è disponibile in altri sette paesi oltre all’Italia ma Zuckerberg sembra essere intenzionato ad estenderlo al resto del mondo, compreso gli Stati Uniti. Sulle novità lanciate nella giornata di ieri, è intervenuta Marta Valsecchi, direttore dell‘Osservatorio Mobile B2c Strategy del Politecnico di Milano, che sembra non avere dubbi: “Il lancio odierno appare un chiaro tentativo di declinare sulla piattaforma Facebook una funzionalità centrale nell’utilizzo di Snapchat da parte degli utenti e, conseguentemente, un modo per attrarre, in particolare, i teenager”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.