Essere felici dopo i 50 anni, ecco come: niente fumo, tanta acqua, buona dieta e tanto sport

Arrivare al traguardo dei 50 anni per tanti rappresenta una vera e propria tragedia, soprattutto per le donne, per l’arrivo della menopausa, dei dolori articolari e della forma fisica che purtroppo va sempre più scemando. Secondo quanto emerso da una ricerca effettuata dall’Istituto superiore di sanità, sembra che una persona oltre i 50 anni di età su tre è completamente sedentaria, mentre nove su dieci non riescono a seguire una sana e corretta alimentazione, e quasi la metà non ritiene soddisfacente il proprio stato di salute. Proprio nella giornata di ieri Vitattiva e Abbott hanno presentato, nella sede del Coni al Palazzo delle Federazioni sportive nazionali, la campagna Vivi con vigore per aiutare gli over 50 a vivere in salute, proprio in occasione del convegno “Sport, alimentazione, vitalità a misura di senior”, patrocinato da Regione Lazio, dallo stesso Coni e Italia Longeva.

Partita, dunque, la campagna che Asc Vitattiva e Abbott hanno presentato nella giornata di ieri, che mira a fornir a tutti gli over 50 alcune regole fondamentali per poter essere felici, ovvero:- fare sport che non significa necessariamente trascorrere diverse ore in palestra, ma è sufficiente camminare ad un ritmo sostenuto per 30 minuti al giorno, ma tutti i giorni, aiutando in questo modo a rafforzare la muscolatura; – bere molta acqua, circa due litri al giorno, per evitare di disidratare il corpo;- mangiare tanta frutta e verdura, e questa rappresenta una delle regole fondamentali, ma non solo per gli over 50 ma in generale per tutti; – controllare la pressione, la glicemia ed il colesterolo. Ebbene si, secondo quanto riferito dagli esperti, dunque, è importante mangiare ben e soprattutto tanta frutta e verdura, visto che una sana alimentazione può rivelarsi importante soprattutto con l’avanzare dell’età quando il metabolismo rallenta ed è opportuno prestare maggiormente attenzione a ciò che si mangia; gli esperti inoltre, consigliano di praticare sport, che può consistere anche in una passeggiata di trenta minuti al giorno, in qualsiasi momento della giornata, purché si faccia e purché sia costante.

“Adottare scelte di vita salutari e attive può aiutare le persone over 50 ad esprimere il proprio potenziale e vivere una vita più sana e più felice, limitando al contempo le conseguenze cliniche, sociali ed economiche”, dichiara Stefano Zangara, direttore risorse umane Abbott. “L’efficacia della combinazione sinergica tra nutrizione, attività fisica e socializzazione resta valida a tutte le età il segreto per restare in forma sta nel mantenere sempre in movimento mente e corpo con attività studiate e personalizzate. Non è mai troppo tardi per correggere il proprio stile di vita”, ha aggiunto ancora Alfonso Rossi, presidente A.S.C.Vitattiva. Dopo i 50 anni l’attività motoria dovrebbe avere alcune caratteristiche principali; tra queste l’attenzione alla capacità aerobica, al tono muscolare, alla mobilità articolare e alla postura, all’equilibrio e alla coordinazione dinamica generale, alle capacità attentive e mnemoniche. Gli esperti, sono concordi nel dichiarare che grazie a questi piccoli accorgimenti si può essere felici anche dopo i 50 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.