Ferrara: antiquario 77enne uccide la moglie e il figlio, incendia la casa e si suicida per strada

Davvero una tragedia quella venuta a Ferrara nella giornata di ieri, dove un uomo ha dapprima sparato alla moglie e al figlio, poi ha dato fuoco alla casa ed infine è sceso in strada e si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola. E’ questo quanto accaduto, dunque, nella giornata di ieri a Ferrara dove Galeazzo Bartolucci, un settantenne antiquario molto noto in città ha dapprima sparato alla moglie Mariella di 73 anni e al figlio Giovanni di 48, poi ha deciso di dare fuoco alla casa ed infine è sceso percorrendo qualche metro togliendosi la vita con un colpo di pistola.

A lanciare l’allarme pare sia stato il fratello del 77enne intorno alle ore 6:30, quando ha allertato i vigili del fuoco per un incendio che si era sviluppato nel negozio dell’antiquario a pianterreno e poi propagatosi nel piano superiore della palazzina dove sono stati poi rinvenuti i corpi della donna e del Figlio. All’origine della tragedia pare vi sia una grave situazione finanziaria in cui versava la famiglia ed infatti proprio nella mattinata di ieri l’ufficiale giudiziario si sarebbe dovuto presentare presso l’abitazione per valutare la situazione e avrebbe dovuto dare corso allo sfratto esecutivo dall’abitazione, il quale doveva già avvenire un mese fa,  sulla scia della richiesta di sgombero da parte dei nuovi proprietari della struttura, sgombero che però non è stato eseguito perché la casa era piena di mobili e ancora da svuotare.

I primi ad intervenire nella giornata di ieri sono stati i vigili del fuoco intorno alle ore 6:30 per un incendio che si era sviluppato al pianterreno della  palazzina, ma poi spento le fiamme i pompieri hanno ritrovato nell’abitazione al primo piano i corpi della donna e del Figlio anneriti dal fumo ma con evidenti segni di colpi di arma da fuoco alla testa e dunque non vi sarebbero dubbi sul fatto che  madre e figlio siano morti prima dell’incendio;  le salme sono state trasportate presso l’ospedale di Cona per gli esami medico legali.  Sul posto sono stati trovati senza vita anche due gatti, i cui corpi sono stati presi in consegna dai volontari del gattile municipale.

Nel corso di pochi minuti, sul luogo sono intervenuti anche le forze dell’ordine e nello specifico la polizia pare sia stata allertata intorno alle ore 7:30 da un negoziante che aveva sentito esplodere un colpo;  si trattava del 77enne che era sceso in strada e si era sparato, suicidandosi. Galeazzo Bartolucci era molto conosciuto in città, visto che tanti anni, circa venti gestiva il piccolo negozio di antiquariato nella piazzetta Bartolucci, anche se il terremoto del 2012 lo aveva costretto ad una temporanea chiusura. Nei social viene ricordato come un signore e un negozio d’altri tempi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.