Foggia shock: Chirurgo picchiato nell’ospedale, arrestato un 62enne

C’è un arresto per l’aggressione avvenuta sabato agli Ospedali Riuniti di Foggia ai danni del medico chirurgo, Francesco Vitulli. Manette ai polsi per un 62enne di Zapponeta, conoscente di un paziente.

Quest’ultimo si era recato nel nosocomio per farsi curare ma qualche ora più tardi aveva fatto ritorno ai Riuniti perché ancora dolorante. Stavolta, però, in compagnia di altre due persone. Nel mirino il medico, accusato di non aver prescritto la giusta terapia antidolorifica. Il 62enne, per “difendere” la tesi del paziente, ha prima inveito contro Vitulli poi lo ha colpito causandogli la frattura del naso e un ematoma alla mascella.

“La Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera – si legge in una nota dell’ospedale del capoluogo dauno – condanna l’intollerabile e violento gesto che ha visto vittima il dr. Francesco Vitulli, Dirigente medico presso la Chirurgia Generale, ancor più esecrabile perché commesso in danno di chi, fra mille difficoltà quotidiane, si prodiga a favore dell’utenza assicurando, quotidianamente, l’assistenza e le cure mediche.

Episodi come questi, originati da futili motivi e da un intento neanche tanto velatamente criminoso, meritano la più dura e severa repressione da parte delle Autorità competenti sia perché colpiscono chi spende la propria attività a servizio dell’utenza sia perché determinano disservizio in uno dei settori fondamentali della Sanità Pubblica.

Al dr. Vitulli si esprime tutta la solidarietà, nella certezza che tali violenti comportamenti non minino la sua notoria ed apprezzata attenzione verso l’utenza. La Direzione si riserva la tutela di ogni diritto nei confronti dell’aggressore nelle sedi giudiziarie competenti, ivi compreso l’esperimento di ogni azione risarcitoria nei confronti dell’aggressore.

Ai Carabinieri che sono prontamente intervenuti va il più sentito ringraziamento, con l’auspicio che la loro presenza valga a dissuadere, in futuro, il ripetersi di tali gesti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.