Isola dei famosi 2017: ecco chi è Tibi

0

Alessia Marcuzzi ce lo aveva pre annunciato: «In questa edizione di “L’isola dei famosi” studieremo la specie umana dal punto di vista evoluzionistico». E nel corso della prima puntata abbiamo capito cosa intendesse dire. Per attraversare le varie fasi evolutive (in pratica per essere trasferiti in isolette sempre più comode e attrezzate), i naufraghi devono superare alcune prove inedite. E a decretarne l’esito è il «comitato scientifico» composto unicamente da libi, mia scimmia che, come ha ironicamente sottolineato l’opinionista Vladimir Luxuria, «può vantare mi curriculum che molti naufraghi si sognano». In effetti la «dottoressa», come la chiama Alessia, è un’attrice provetta.

Figlia d’arte (sua mamma ha partecipato a diversi spot e ad alcuni film, tra cui «Delicatessen» di Jean- Rerre Jemiet), vanta già ima lunga carriera. È apparsa, infatti, in produzioni tv e in film come «La banda dei Babbi Natale» con Aldo Giovanni e Giacomo, «Grace di Monaco» con Nicole Kidman e «Mister Chocolat» al fianco di Omar Sy. E a giorni sarà nei cinema francesi con «Ouvert la nuit» accanto a Audrey Tautou. Senza dimenticare i tanti spot, soprattutto in Francia dove è nata e vive tuttora con i genitori «umani». «Con mia moglie Michelle ci siamo presi cura di lei fin dalla nascita» racconta il «papà adottivo» Désiré Rech. «Tibi ha un carattere davvero dolce ed è abituata a lavorare con le persone. È sempre gentile e molto intelligente.

Ha una memoria di ferro e un grande spirito di osservazione» racconta ancora. I coniugi Rech vivono a Salbris, 200 chilometri circa a sud di Parigi, con altri sei scimpanzé, e a casa loro la temperatura non scende mai sotto i 17°. Per non parlare dei chili di frutta e verdura che si consumano in «famiglia», in particolare pomodori, di cui Tibi è ghiottissima. E proprio Tibi oggi è la star di casa. Ma per i suoi «genitori» resterà sempre la cucciola di 700 grammi con la testa grande come un mandarino che hanno abbracciato per la prima volta 25 anni fa.

Loading...

Rispondi o Commenta