Lotteria Italia, dea bendata bacia Ranica con 5 milioni di euro: ecco tutti i tagliandi vincenti

Assegnati i premi della Lotteria Italiana 2016 e sembra che la dea bendata abbia baciato la città di Bergamo. Ebbene si, il primo premio da 5 milioni di euro della Lotteria Italia è andato ad un cittadino di Bergamo, il quale ha acquistato il biglietto fortunato n Q 425840 durante le feste natalizie pochi giorni prima dell’Epifania ma l’identità del vincitore sembra essere ancora misteriosa. Il biglietto è stato venduto nello specifico a Ranica e proprio nella giornata di ieri ha parlato Giuseppe Gandolfi, ovvero il titolare della tabaccheria e socio del Ristobar e “Le Torrette” di Via Guglielmo Marconi 37/ C, il quale ha dichiarato: “Abbiamo venduto moltissimi biglietti nell’ultimo periodo, e davvero non ho idea di chi possa essere il vincitore, anche perché la Lotteria Italia è una tradizione e in tanti acquistano il biglietto, non solo i giocatori abituali“. Il titolare ha aggiunto: “Questo è un piccolo centro, ma di passaggio, quindi potrebbe essere una persona del posto ma anche qualcuno che si è trovato qui per caso.Di sicuro è stato uno degli ultimi biglietti venduti. Durante le feste natalizie la vendita è cresciuta molto, e per non arrivare impreparato quest’anno avevo fatto un po’ di scorta di biglietti, cosa sono riuscito a vendere gli ultimi tagliandi proprio ieri mattina. Lo scorso anno li avevo terminati prima“.

La speranza del titolare è che il premio sia stato vinto da qualcuno del posto e che soprattutto sappia utilizzare quei soldi e che faccia qualcosa di buono per lei o lui e per chi gli sta vicino. Per quanto riguarda il secondo premio ovvero quello da 2,5 milioni è andato a Tarsia in provincia di Cosenza, due premi sono andati a Milano ovvero uno da 1,5 milioni e 500 mila euro; 1 milione di euro è stato vinto a Livorno. Ecco nello specifico i 5 tagliandi fortunati: -Q 425840 venduto a Ranica (Bergamo) (5 milioni di euro);- T 116627 venduto a Tarsia (Cosenza) (2,5 milioni);- R 053568 venduto a Milano (1,5 milioni);- C 045521 venduto a Livorno (1 milione);- N 337298 venduto a Milano (500 mila euro).Anche quest’anno la provincia di Roma si è confermata leader nella vendita dei biglietti ma per il 2016 sembra essere rimasta a secco di premi di prima categoria.

I fortunati possessori dei biglietti vincenti dal giorno della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del bollettino dell’estrazione avranno 180 giorni di tempo per reclamare la vincita. Dal 2002 ad oggi sono circa 26 milioni di euro l’ammontare dei premi non riscossi della Lotteria Italia rimasti all’erario. Giusto lo scorso anno sembra non essere stato riscosso un premio da 2 milioni di euro ed il titolare dei premi dimenticati ha sfiorato i 3 milioni. Nell’edizione scorsa gli italiani hanno comprato 8,7 milioni di biglietti, con un incasso da 43,4 milioni di euro e una massa premi complessiva da oltre 32 milioni, di cui 16,6 milioni di euro ai 206 vincitori dell’estrazione finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.