Madrid e Catalogna : No al compromesso

Carles Puigdemont è giunto alla fine del suo tormento, che lo ha messo di fronte alla risolutezza del governo catalano, oggi Giovedì 26 ottobre e venerdì 27 ottobre, due giornate cruciali per la Spagna e per l’Europa, oggi si terranno in contemporanea, la sessione plenaria del Parlamento Catalano e quella del Senato di Madrid per discutere, per quanto riguarda il ricorso dell’ articolo 155 della costituzione.

Cosa significa, un irrigidirsi delle posizioni e lo sfumare di ogni possibile dialogo, Puigdemont ha scartato il fatto di parlare in aula a Madrid e la strada verso la dichiarazione unilaterale dell’indipendenza sembra più vicina. Il un clima di attesa di tenzione ieri sera, gli indipendentisti, hanno marciato davanti al palazzo più imponente e importante di Barcellona. Intatto madrid si prepara per la strategia del commissariamento dell’istituzione catalani allo scopo di garantire, azioni non violente.

Nonostante ciò il quadro politico rimane comunque incerte stabile diciamo che una soluzione più stabile sarebbe comunque concordare un referendum sulla nuova forma di Stato altre soluzioni che prevedono forme conclamate dichiarazioni unilaterali di dipendenza si dividono in tre soluzioni che conducono direttamente al commissariamento forzato di Madrid preannunciando resistenze e opposizioni si attive che passive che allungandosi nel tempo possono paralizzare la vita civile economica e sociale per un dato periodo. C’è da dire inoltre che il conflitto istituzionale dello Stato non pesa più di tanto nello svolgimento della vita dei cittadini. quando i problemi vengono tenuti fermi da tanto tempo ci si trova di fronte un giudizio popolare, quindi sta alla politica a fare rinnovo e sensibilizzare un modello istituzionale catalano più definito. Non si prevedono per il momento conflitti in nessun interesse, anche se il popolo catalano può essere che sollecitato a fare protesta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.