Previsioni meteo: allerta maltempo per forti temporali e piogge in Campania e Lombardia

La Protezione Civile delle Marche ha emesso un’allerta gialla per il forte maltempo in arrivo nelle prossime ore. Domani, in particolare è previsto un rinforzo del vento da nord dalla tarda mattinata oltre i 500-1000 metri a partire dalle zone nord-occidentali, mentre in pianura occidentale ed Appennino i rinforzi si avranno nel pomeriggio. Criticità previste fino alle 12 di martedì.

La Protezione civile della Regione Campania informa che è in vigore un’allerta meteo per piogge e temporali con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo su buona parte della Campania. Allerta meteo di 24 ore, dalla mezzanotte di oggi sabato 21 ottobre alla mezzanotte di domani, per vento e temporali in Emilia-Romagna. La novità è che il codice giallo per vento riguardante quasi tutta la regione (con esclusione di Versilia e bacino del Serchio) viene esteso fino alle ore 8 di domani mattina, lunedì 23 ottobre.

Sembra essere emergenza maltempo in molte regioni italiane, sia del Nord che del Sud. Proprio nella giornata di ieri, la protezione civile della Regione Campania ha diramato così come nelle province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, sulla bassa pianura Orientale, provincia di Cremona e Mantovamato la comunicazione di allerta meteo per possibili piogge e temporali con conseguente criticità idrogeologica di colore giallo su buona parte della regione. Nello specifico le zone risultate in maggior pericolo sono La Piana Campana, Napoli, le isole, il Vesuviano, la penisola Sorrentina e secondo quanto si legge nel comunicato è possibile che i fenomeni temporaleschi possono essere caratterizzati da una rapida evoluzione. Sì segnalano Inoltre venti forti e mare agitato fino alle ore 12:00 di domani. Per tutte queste ragioni sono stati invitati gli enti competenti ad emettere un nuovo avviso Invitando a Prestare particolare attenzione alle strutture al verde pubblico che sono esposte ai venti.

Anche la protezione civile della Regione Lombardia pare abbia emesso un avviso di moderata criticità con codice arancione per rischio idrogeologico idraulico, temporali forti e vento forte a partire dalle ore 13:00 di ieri. Nella giornata di oggi si registreranno nuovi rinforzi soprattutto tra la tarda mattinata e il pomeriggio con valori massimi inferiori a quelli registrati nella giornata di ieri soprattutto su Valchiavenna e Lario, fascia Pedemontana occidentale e parte centrale della pianura tra le province di Monza e Brianza Lodi e Bergamo.

A partire dal pomeriggio di ieri sono stati segnalati venti molto forti sui settori occidentali e soprattutto attesi anche per la giornata di oggi su tutta la regione in alta quota, ovvero oltre i 2500 3000 metri. Nello specifico a rischio temporali forti e previsto sulle province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano. Rischio vento forte sulle zone della Val Chiavenna provincia di Sondrio, sulla bassa Valtellina con codice giallo di ordinaria criticità sulla Alta Valtellina Provincia Sondrio con codice giallo sui laghi e Prealpi varesine in provincia di Varese, sul Lario e Prealpi occidentali provincia di Como e Lecco, sulle Orobie bergamasche provincia Bergamo con codice giallo.

“In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema Regionale di Protezione Civile, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto”, è questo quanto si legge nel bollettino che specifica i bacini attenzionati: Alto Brenta – Bacchiglione – Alpone (province di Vi, Bl, Tv, Vr); Alto Piave (provincia di Belluno); Piave Pedemontano (province di Treviso e Belluno); Adige Garda e Monti Lessini (provincia di Verona). Ad ogni modo la sala operativa ha chiesto di segnalare con tempestività eventuali criticità che dovessero presentarsi sul proprio territorio e in conseguenza del verificarsi di fenomeni previsti telefonando al numero verde della sala operativa di protezione civile regionale 800061160 O via email all’indirizzo cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it.

Previsioni Meteo oggi – NORD: Piogge e acquazzoni su Emilia, Est Lombardia e Triveneto. Tempo buono su Piemonte e Valle d’Aosta. Neve dai 1500m. Temperature in calo, massime tra 17 e 20.
CENTRO: Instabile con acquazzoni e temporali in estensione dalle tirreniche alle zone interne, in locale sconfinamento alle adriatiche. Temperature in lieve calo, massime tra 19 e 22.
SUD: Avvio soleggiato, peggiora dal pomeriggio in Campania con acquazzoni in estensione a Calabria e Sicilia. Temperature stabili, massime tra 20 e 24.

Previsioni Meteo domani – NORD: Torna il bel tempo, salvo addensamenti sulle Alpi confinali e fino al mattino sulla Romagna, senza fenomeni. Temperature stabili, massime comprese tra 18 e 21 gradi. CENTRO: Bel tempo sul versante tirrenico, instabile su quello adriatico con piogge, temporali e neve dai 1500m. In giornata migliora a partire dalle Marche. Temperature in calo, massime tra 15 e 18. SUD: Instabile con piogge e rovesci sparsi, anche temporaleschi su Messinese e bassa Calabria, in attenuazione serale. Temperature in calo, massime tra 16 e 20.

Previsioni Meteo Dopodomani – NORD: Sulle pianure piemontesi e lombarde cieli sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata. Sulle pianure venete transito di velature dal pomeriggio. Sulle pianure emiliane soleggiato, salvo velature in transito dalla sera. CENTRO: Sulle zone adriatiche e sulle pianure toscane cieli poco nuvolosi per l’intera giornata. Sulla capitale e sui litorali tirrenici bel tempo con sole splendente per l’intera giornata. SUD: Sulla dorsale calabrese cieli in prevalenza sereni, con transito di velature dal pomeriggio. Sui litorali adriatici cieli parzialmente nuvolosi, con nubi in aumento dal pomeriggio fino a cieli nuvolosi o coperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.