Maltempo, è ancora allerta temporali su Liguria e Toscana: allerta meteo anche in Campania

Torna il maltempo in Italia e nello specifico in due regioni del Nord ovvero Liguria e Toscana, dove un sistema di flussi di provenienza atlantica determineranno un susseguirsi di impulsi perturbati nelle due regioni appunto. Come abbiamo avuto modo di anticipare nei giorni scorsi, la Protezione civile sembra aver diffuso una nuova allerta gialla in Liguria per temporali e piogge diffuse lungo la costa da Spotorno fino al confine confine la Toscana dalle ore 7 alle ore 18 di sabato. Secondo i dati diffusi dalla Protezione civile nella giornata di ieri sembrano essere caduti circa 59,6 millimetri di pioggia in diverse località della provincia di Savona e 56,2 in quella di Genova. Per la giornata di domani è previsto un netto peggioramento della situazione con interessamento di gran parte del Nord e delle regioni tirreniche e come abbiamo anticipato sembra che ad essere maggiormente colpite saranno le regioni della Liguria centro-orientale, le Prealpi, le Dolomiti, il Friuli Venezia Giulia, e la Campania, anche se alcune piogge potranno raggiungere anche l’ovest Calabria.

Riguardo la regione della Liguria, come già anticipato, la Protezione civile regionale, sembra aver diffuso l’allerta gialla per temporali dalle ore 7 fino alle ore 18 di sabato 4 febbraio che interessa il centro levante della regione, e nello specifico la zona b che comprende la costa da Spotorno a Camogli comprese la Valpolcevera e la Valbisagno, ed ancora la zona C che comprende la costa da Portofino sino al confine con la Toscana la Valontanabuona e la Valle Stura, ed infine la zona E comprendente la Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbio. Non sembrano essere interessate dal maltempo la zona A ovvero l’interno della provincia di Imperia e la valle del Centa ed infine la zona D, ovvero la Valle Stura ed entroterra savonese compresa la Valbormida. “I temporali organizzati sono sistemi di celle convettive che formano strutture precipitative più estese o durature del tipico temporale. Tipicamente i temporali sono accompagnati da fulminazioni, talvolta possono essere associati a grandinate e isolate raffiche di vento, più raramente da trombe d’aria. Tali fenomeni possono determinare criticità idrologiche per temporali gialle sui bacini piccoli e medi”, si legge nel bollettino meteo emesso dalla Protezione civile ligure.

Nella giornata di domani, domenica 5 febbraio ci sarà il passaggio di una nuova veloce perturbazione che determinerà ancora una volta precipitazioni significative. Allerta meteo registrata anche dalla Protezione civile della Regione Campania, dove nelle prossime ore sono previste forti raffiche di vento o acquazzoni su tutto il territorio partenopeo; a tal riguardo la Protezione civile sembra aver diramato un avviso di criticità idrogeologica giallo a partire dalle ore 12 di ieri fino al 5 mattina, ovvero fino a domani e l’allerta riguarda tutto il territorio campano sono tra oggi e domani si verificheranno diversi temporali di media intensità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.