Maltempo in Lombardia, violenti temporali a Milano: esonda il Seveso, tante le strade chiuse e disagi a Niguarda

Un’ondata di maltempo ha colpito la città di Milano e nonostante la mattinata fosse stata tranquilla dal punto di vista meteorologico ed in città non sembra essere caduta nemmeno una goccia di acqua, nel primo pomeriggio di mercoledì sul capoluogo meneghino si è abbattuta una perturbazione che ha portato violenti temporali, grandine e vento molto forte.

La pioggia si è abbattuta nel pomeriggio di ieri su Milano, creando piccoli problemi alla circolazione perlopiù in via Valfurva,  dove un tratto di strada è stato invaso dall’acqua proveniente dalle vasche di contenimento del Seveso.  Intervenuti immediatamente i vigili del fuoco, i quali hanno rassicurato dicendo che la situazione non  era grave ed in via di miglioramento anche perché nel contempo ha  smesso di piovere per circa un’ora.

Purtroppo i danni più gravi sembrano essere stati causati nella giornata di mercoledì in seguito all’esondazione del Seveso, iniziata intorno alle ore 18:26 e conclusasi un’ora dopo;  il fiume ancora una volta ha fatto trascorrere momenti di forte paura ai residenti del quartiere di Niguarda e immediatamente a scopo precauzionale sono state chiuse al traffico viale Suzzani, largo Desio, piazzale Istria, viale Fulvio Testi, viale Zara, e via Padre Luigi Monti, poi sul posto sono anche intervenuti 58 pattuglie della polizia locale e 6 della protezione civile, l’assessore ai Trasporti alla Protezione Civile Marco Granelli.  Lo stesso direttamente sulla sua pagina Facebook  pare abbia lanciato l’allarme,  scrivendo “Seveso Lambro, ore 18.26. Seveso in esondazione in via Valfurva. Chiusini aperti e squadre sul posto”.

Fortunatamente, come già detto, dopo circa un’ora a Milano ha smesso di piovere e questo ha fatto sì che la situazione rientratasse nella normalità e a comunicarlo è stato lo stesso Granelli il quale tramite social, ha comunicato che l’allarme stava rientrando;  all’ora di cena i mezzi dell’Amsa  sono entrati in azione per pulire le strade dal fango. Intanto allagamenti e grandine, tromba d’aria, incidenti si sono registrati in tutta la Lombardia e nello specifico il maltempo pare abbia provocato danni disagi e paura sulle strade dove una donna di 53 anni è rimasta ferita mentre viaggiava in auto;  nel Bresciano un albero ha investito un’auto e la conducente è finita fuori strada e trasportato in ospedale in seguito alle ferite riportate. T

empeste e grandine anche intorno alle ore 16:00 a Lodi, dove tante sono state le telefonate effettuate dai residenti ai vigili del fuoco del comando provinciale di Lodi dei distaccamenti volontari di Sant’Angelo e Casale;  a Lodi nello specifico, sono andati allagati due negozi siti in via Roma mentre una pianta è caduta sulla terra e stradale a San Martino in Strada, in una via dietro al centro commerciale Bennet e la fognatura ha dato problemi in un’abitazione di via Cristoforo Maria Testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.