Maltempo, pioggia e vento al Centro Sud: emergenza in Abruzzo

Il maltempo sta creando parecchi disagi nelle regioni del centro e del Sud dell’Italia e le zone più colpite nelle ultime ore sembrano essere quelle delle Coste abruzzesi dove piove da circa 24 Ore. Particolarmente critica è la situazione strade in provincia di Pescara e Teramo, dove Alcuni passaggi si sono allagati e il mare in burrasca creato dei danni al tratto di spiaggia completamente invaso dall’acqua. Lungo la SS 81 Piceno Aprutina nei pressi di Cellino Attanasio in provincia di Teramo, una donna nella giornata di ieri, è stata travolta ed è rimasta intrappolata nella sua auto e messa in salvo Grazie soprattutto l’intervento dei vigili del fuoco.

Sempre nella giornata di ieri, un’altra frana si è staccata in provincia di Teramo e si è resa necessaria l‘evacuazione di una persona disabile che abita in un edificio che è stato minacciato da terra e fango. L’ondata di maltempo che si è abbattuta sull’Abruzzo che era stata annunciata dalla protezione civile regionale con tanto di bollino rosso, ha procurato disagi soprattutto lungo la costa di Pescara dove nella giornata di ieri come già abbiamo riferito si sono registrati diversi allagamenti e ha destato parecchie preoccupazioni il fiume Pescara che in alcuni tratti pare abbia superato gli argini.

Adesso la situazione del fiume sembra essere tranquilla perché è rientrata negli argini dai quali era uscito senza causare comunque problemi, soltanto qualche danno ad alcune imbarcazioni. Molto gravi sono le condizioni di un 79enne di Canosa Sannita, il quale sarebbe stato sbalzato, nella mattinata di ieri, dalla auto che stava guidando a Orsogna in provincia di Chieti; sarebbe finito fuori strada molto probabilmente a causa dell’asfalto viscido per la pioggia. Immediati i soccorsi, ed i sanitari hanno trasferito l’anziano al Santo Spirito di Pescara. Sempre nella giornata di ieri, altre due persone sono rimaste ferite e ricoverate in gravi condizioni nella tarda mattinata all’ospedale di Pescara, in seguito a due incidenti avvenuti nel pescarese e nel Chietino.

A seguito del perdurare dei fenomeni previsti dall’avviso di criticità emesso ieri dal Centro Funzionale d’Abruzzo, durante la notte tra il 14 e 15 novembre sono giunte alla Sala Operativa Regionale di Protezione civile numerose segnalazioni relative a criticità e disagi causati dalle copiose precipitazioni che hanno interessato tratti stradali e invaso locali seminterrati nei Comuni costieri delle Province di Teramo e Pescara, nonché sono stati eseguiti puntuali interventi nei Comuni di Chieti e Lettomanoppello”, è questo quanto dichiarato da Mario Mazzocca Sottosegretario delegato alla protezione civile. Parecchi disagi anche a Chieti e in provincia dove nella notte tra martedì e mercoledì si sono accumulati oltre 100 mm di pioggia. Le richieste di intervento arrivato al comando provinciale dei Vigili del Fuoco sono stati almeno una cinquantina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.