Malore per la De Filippi, Maria arrabbiata smentisce così

Nelle ultime ore invece arriva il post direttamente da Maria De Filippi che ci rasserena dicendo che si tratta praticamente di una bufala e lo fa alla sua maniera con un pizzico d’ironia. Sta circolando da pochi minuti la notizia che la conduttrice non sta bene e che le registrazioni di Uomini e Donne e Amici 16 sono state annullate. Infine ha rassicurato tutti i fan della scuola di Amici che domani le registrazioni della puntata che andrà in onda settimana prossima si farà senza nessun intoppo.

In poche righe, dunque, firmate ‘MDF’, cioè dalla stessa Maria De Filippi, la presentatrice con un solo ‘colpo’ ha smentito due dei ‘rumors’ circolati in Rete nella giornata di venerdì 13 gennaio 2017. Non ci è voluto molto prima che emergesse la verità ovvero che si trattava di una clamorosa bufala ed è stata proprio la diretta interessata a mettere tutti a tacere con un messaggio a dir poco epico. Non si conosce, per ora, l’entità del malessere accusato da Maria.

Un periodo di forte stress, per Queen Mary, che ha dovuto presenziare anche alla conferenza stampa del Festival di Sanremo 2017. Sotto Sanremo pare che questa tipologia di mamma e le sue gravidanze si moltiplicano. Si è diffusa una grande preoccupazione tra i tantissimi fan di Maria De Filippi dopo che oggi è stato annunciato l’annullamento della registrazione della nuova puntata del Trono Classico di Uomini e Donne. Ci vediamo domani alla registrazione di Amici’.

L’idea gli frullava nella testa già da un bel po’. «Io e Maria potremmo lavorare bene insieme, per il Festival e non solo», aveva detto Carlo Conti, proprio a Oggi, due anni fa. Finalmente il sogno si è realizzato e il prossimo sarà il Festival dei numeri uno, condotto da Conti e da Maria De Filippi, il re e la regina della tv italiana.
Maria, in realtà, un’incur- 1 sione in Riviera l’aveva già fatta nel 2009, come vailetta d’eccezione alla serata finale del Festival condotto da Paolo Bonolis. I risultati, allora, furono strabilianti: più di f2 milioni di spettatori e il 54 per cento di share. Ed è probabile che Conti, al suo terzo Sanremo, sogni cifre simili.
QUESTIONE DI STILI
Sembra poi che al duo delle magie possa aggiungersi il comico Maurizio Crozza (ma al momento in cui scriviamo le trattative non sono ancora concluse), fresco di passaggio da La7 al Canale Nove del gruppo Discovery. Mentre è sicuro che uno dei super ospiti sarà Tiziano Ferro e pare che al cast possano aggiungersi nomi come Zucchero, Giorgia, Paola Cortelle- si, Miriam Leone. Ma torniamo a Carlo e a Maria. Il loro rapporto di reciproca stima dura da parecchio. Tanto che lei l’anno scorso lo aveva invitato, in qualità di giudice esterno, a una puntata di Amici. E ora sarà interessante vedere come riusciranno ad amalgare i due diversi stili di conduzione: classico e baudesco quello di lui, asciutto e minimalista quello di lei.
L’INCUBO DELLA CURVA
Il problema, a dire il vero, i due presentatori se l’erano già posto. «Io e Maria siamo abituati a lavorare come battitori unici», aveva detto Carlo a Oggi. «Bisognerebbe creare un programma con due ruoli distinti, magari con un intercalare di conduzione». Maria, dal canto suo, sempre al nostro giornale ha confessato: «Il Festival può fare paura perché, inutile nasconderlo, c’è sempre l’incubo della curva degli ascolti».
Paura superata, e a ragione: Maria quando si parla di Auditel è una certezza. Tornata al sabato sera di Canale 5 con C’è posta per te, ha totalizzato più di 5 milioni di spettatori e quasi il 25 per cento di share, mentre su Rai 1 il meglio di Nemica amatissima, con Lorella Cuccarini
e Heather Parisi ha raggranellato la miseria di 1 milione e 408 mila utenti e l’8,65% di share. Alla sua edizione numero tre, Conti ha preferito andare sul sicuro. «Maria e io siamo simili: lavoriamo tanto, siamo autori dei nostri programmi, non ci
incensiamo e non ci prestiamo a polemiche perché preferiamo pedalare», ha detto il presentatore. Insomma, poche chiacchiere e tanta sostanza. In attesa di fare, per l’ennesima volta, il botto.

Chi sono i 22 Campioni del Festival
AL BANO Sarà la sua quindicesima partecipazione, record che condivide con Toto Cutugno, Milva e Peppino Di Capri. E sarà la prima apparizione dopo l’attacco di cuore di dicembre. Canta Di rose e di spine.
ELODIE Arrivata al secondo posto ad Amici nel 2015, Elodie, 26, ex modella, partecipa a Sanremo con una canzone scritta da Emma, Tutta colpa mia. Nel 2017 aprirà anche i concerti della cantante, sua grande amica.
PAOLA TURCI Cantautrice di razza, 52 anni, mancava in gara al Festival dal 2001. Il suo ultimo album risale al 2015, poi l’anno scorso ha collaborato con Loredana Berté. Canta Fatti bella per te.
SAMUEL Cantante dei Subsonica, 44 anni, si è dato alla carriera solista (il suo album,
Il codice della bellezza, esce il 23 febbraio). In quota alternativi, al Festival canta Vedrai. È fidanzato con l’attrice Isabella Ragonese.
FIORELLA MANNOIA Il suo è un grande, attesissimo ritorno: la Mannoia, 52, mancava al Festival dal 1988. Negli ultimi anni è stata spesso ospite ad Amici.
Al Festival canta Che sia benedetta.
NESLI & ALICE PABA Lui, 36 anni, è un rapper cantautore, fratello minore di Fabri Fibra, ed è già stato al Festival nel 2015. Alice (foto) 19, è la vincitrice dell’ultima edizione di The voice. Cantano Do retta a te.
MICHELE BRAVI Vincitore di XFactor nel 2013, 22 anni, è poi sparito per un po’ dalla scena discografica. Nel frattempo, però, è diventato un celebre youtuber.
Al Festival canta Il diario degli errori.
FABRIZIO MORO Fece il botto al Festival del 2007 con Pensa, canzone sulla mafia che vinse le Nuove proposte. Cantautore apprezzato, 42, è tra i professori di Amici. Al Festival canta Portami via.
GIUSY FERRERI 37 anni, è arrivata seconda a XFactor nel 2008 e ha avuto un successo clamoroso con Non ti scordar mai di me. Con Baby K, ha scalato le classifiche con Roma-Bangkok. Canta Fatalmente male.
GIGI D’ALESSIO Ultimamente è finito sui giornali per una storia di investimenti sbagliati e per la presunta crisi con Anna Tatangelo; 49 anni, mancava al Festival dal 2012. Canterà La prima stella.
GIULIA LUZI & RAIGE Lei (foto) era Jolanda nei Cesaroni, poi Conti nel 2015 l’ha lanciata come cantante a Tale e quale show. Raige, 33, è un rapper apprezzato dalla critica. Cantano Togliamoci la voglia.
ERMAL META Cantautore di origine albanese, 35 anni, è amato dalla critica.
Ha scritto canzoni per Emma, Fragola, Mengoni. L’anno scorso si è fatto notare nelle Nuove proposte. Canta Vietato morire.
RON Rappresentante della gloriosa “vecchia guardia”, 63, è al suo settimo Sanremo (l’ultima volta è stata nel 2014). Nel 2015 ha scritto l’autobiografia Chissà se lo sai. Canta L’ottava meraviglia.
MICHELE ZARRILLO È il suo grande ritorno al Festival dopo l’attacco di cuore del 2013; 59 anni, anche lui è un veterano di Sanremo, è stato all’Ariston già 11 volte. Canterà Mani nelle mani.
LODOVICA COMELLO Era Francesca, la migliore amica di Violetta nella serie Disney. Ora Lodovica, 26, è lanciatissima come conduttrice su Sky e Tv8 e come attrice. Canterà Il cielo non mi basta.
SERGIO SYLVESTRE È il vincitore dell’ultima edizione di Amici: giocatore di football mancato, 25 anni, è nato a Los Angeles, è venuto in vacanza in Puglia e ha deciso di restare. Canta Con te.
CLEMENTINO Rapper napoletano, 34, apprezzato per la sua teatralità, l’anno scorso si era presentato al Festival con Quando sono lontano e si è fatto notare. Quest’anno fa il bis con Ragazzi fuori.
ALESSIO BERNABEI Ex cantante dei Dear Jack, lanciati da Amici, 24, è al terzo Festival di seguito. Nel 2016 si è presentato con la radiofonica, Noi siamo infinito, ora ci riprova con Nel mezzo di un applauso.
CHIARA GALIAZZO Trionfatrice di X Factor nel 2012, Chiara è alla sua terza partecipazione al Festival. È stata protagonista di spot Tim e ambasciatrice Expo. Canta Nessun posto è casa mia.
FRANCESCO GABBANI È il vincitore del Festival dell’anno scorso nelle Nuove Proposte, con il tormentone Amen. Toscano, 34 anni, quest’anno torna nei Big e canta Occidentali’s karma.
BIANCA ATZEI Lanciata da Carlo Conti nel Festival del 2015, quest’anno è stata tra le rivelazioni di Tale e quale show (ha imitato Loredana Berté, Giorgia, Malika Ayane). Torna a Sanremo con Ora esisti solo tu.
MARCO MASINI Cantautore, 52, ha vinto Sanremo nel 1990 tra le Nuove proposte con Disperato, nel 2004 tra i Big con L’uomo volante. Torna al Festival per l’ottava volta con Spostato di un secondo.

Maria De Filippi, regina macina ascolti di Canale 5, dividerà la scena con Conti, presentatore e anche direttore artistico della gara canora. «Alla fine dello scorso festival, ho pensato: “E ora che mi invento?” Per il mio terzo anno alla guida ci voleva un’idea diversa. Ci voleva il top. E pensando al top ho pensato a Maria», ha spiegato fiero Carlo.
Facile prevedere che saranno cinque serate – si inizia il 7 febbraio – da ascolti record. Quando due fuoriclasse uniscono le forze non ce n’è per nessuno. Se poi aggiungi buona musica e ospiti da ola negli stadi, allora è boom. Un’esplosione tale da superare l’ascolto superlativo ottenuto nel 2016: oltre 11 milioni di telespettatori incollati al video per la finalissima. Conti, con la sua aria da buono e la tempra staka- novista, non se ne fa certo un cruccio, visto che lui, la battaglia più dura, l’ha già vinta riuscendo a strappare per ben cinque giorni Maria a Mediaset, alla concorrenza. «A giugno-luglio l’ho chiamata, poi ad agosto
abbiamo cercato di concretizzare. Sono molto onorato che abbia detto sì a questa idea, a questa co-conduzione con me», ha raccontato il conduttore. «Lei era all’Argentario, io un po’ più su, ci siamo incontrati a metà strada e abbiamo stretto il patto di Follonica», ha ironizzato, facendo credere che la trattativa sia stata una passeggiata. In realtà, c’è chi sostiene che il corteggiamento sia durato per più di un anno e ci si sia dovuti scontrare con le comprensibili ritrosie di Pier Silvio Berlusconi, giustamente geloso della sua punta di diamante.
Durante la conferenza stampa, Maria, visibilmente emozionata, è stata attenta a dosare e usare le parole. Ma ha voluto precisare: «La mia è una partecipazione vera e propria, con tutta me stessa, con tutta la stima e l’empatia che ho verso di lui. Carlo è e rimane il direttore artistico, non ho preso parte ad alcuna decisione, non ho sentito le canzoni, non ho partecipato al contenuto del festival perché penso che Sanremo sia della Rai e di Carlo. Ma non avrei mai accettato se non avessi ammirazione per lui e per il lavoro che fa».
In realtà, per la De Filippi quello dell’Ariston non è un debutto, visto che già nel 2009 era salita su quel palco come super ospite del suo amico Paolo Bonolis nella puntata finale. Questa volta, però, l’impegno sarà pieno, e Maria sarà presente dall’inizio alla fine. Chissà quanto guadagnerà, si sono chiesti subito tutti, pensando ai 180 milioni per tre anni che Discovery Channel le offrì nel 2016 per averla in scuderia (ricevendo un no come risposta). Ed ecco la seconda sorpresa: «Ci tengo a sottolineare che la De Filippi partecipa al festival a puro titolo gratuito», ha detto Conti.
Gratis ma sola. Sul palco non ci saranno vallette – «bastiamo noi due», ha tagliato corto Conti – e ci mancherebbe: a una primadonna non se ne accosta un’altra. Si parla però di presenze “orbitanti” nel corso delle serate. Uno dei nomi più gettonati è quello di Maurizio Crozza, passione artistica di Conti, da poco libero dal vincolo contrattuale con La7. «Crozza? Magari. Ci metterei anche Benigni, Panariel- lo e Pieraccioni. Qualche suggestione è in stato più avanzato di altre. Su Crozza dico magari, con settanta punti esclamativi». Sul versante comico, pressoché sicura Paola Cortellesi, che all’Ariston c’è già stata nel 2004 con Simona Ventura, mentre il cartellone musicale vede i grandi nomi di Tiziano Ferro, Giorgia, Mika, Rag ‘n Bone Man, che canterà il suo successo Human, e Ricky Martin. Certo il portoricano farà ballare tutti con le sue hit travolgenti, ma non si esclude che possa anche parlare di omogenitorialità (è padre di due gemelli di otto anni, Valentino e Matteo). In attesa di qualche altro colpo di quello che già si preannuncia come il festival dei record.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.