Infarto in scena Massimo Lopez operato d’urgenza

Ancora un colpo per i fan dell’ amatissimo Trio Marchesini Lopez Solenghi: dopo la scomparsa di Anna Marchesini (stroncata nell’estate 2016 da artrite reumatoide), ad allarmare i fan venerdì è stato Massimo Lopez. L’attore era in scena a Trani, nell’ambito della rassegna Jazz & Dintorni: d’improvviso, accusando un forte dolore al petto, si è bloccato e ha chiesto scusa al pubblico. Lopez (65 anni) è stato prontamente soccorso e trasportato all’ospedale di Andria, dove ha subito un intervento di angioplastica; ora è fuori pericolo, ma rimane in osservazione presso l’Unità Coronarica.

Le sue condizioni sono però in via di miglioramento. Stando a quanto riferiscono i giornali locali, Massimo Lopez aveva appena finito di cantare (da sempre è un cultore e bravo interprete di Frank Sinatra ed altri crooner americani) e stava per proporre agli spettatori uno dei suoi cavalli di battaglia, ovvero l’imitazione dell’ex premier Silvio Berlusconi. D’un tratto, le fitte al petto: pochi secondi, poi l”attore ha spiegato pubblicamente di non poter andare avanti, scusandosi. Sia il pubblico che dietro le quinte hanno realizzato immediatamente che a dare problemi fosse il cuore. Così, è stato richiesto l’intervento di un medico che ha diagnosticato un infarto in corso.

Secondo i testimoni presenti in sala, Massimo Lopez ha gestito l’emergenza sforzandosi di mantenere la calma, nonostante il dolore e addirittura chiedendo perdono prima di interrompere e congedarsi. Tra l’altro, la macchina dei soccorsi ha funzionato alla perfezione: pochi minuti sono trascorsi dall’allarme all’arrivo dell’ambulanza. Ora Lopez (che nel 2015 ha preso parte a Tale e Quale Show su Rai Uno e per otto anni ha contribuito con gag e imitazioni alla trasmissione radio La Carica di 101) è ricoverato nel reparto di Cardiologia dell’ospedale Bonomo di Andria. Il bollettino medico è positivo: lo showman ha ripreso conoscenza ed è tranquillo; naturalmente, i medici sono cauti e non intendono dimetterlo prima di metà settimana prossima.

Inevitabilmente, il pensiero dei fan in queste ore di angoscia è tornato ad Anna Marchesini, storica partner di Massimo Lopez e Tullio Solenghi nel celebre Trio; attrice e scrittrice scomparsa nell’agosto del 2016 in seguito a una lunga malattia. Negli ultimi periodi la Marchesini, vertice di un triangolo di comicità irresistibile attraverso imitazioni e parodie, aveva cancellato quasi del tutto le apparizioni televisive. Nel 2008, però, riuscì a prendere parte alla reunion del trio su Rai Uno intitolata Non esiste più la mezza stagione.

Infarto sul palco per Massimo Lopez, venerdì sera. L’artista, operato d’urgenza, è fuori pericolo. Lopez, 65 anni, partecipava alla rassegna «Jazz e dintorni» in programma al teatro Impero di Trani, in Puglia, con uno spettacolo di canzoni e imitazioni. Proprio prima di cominciare a imitare l’ex premier Silvio Berlusconi Lopez ha sentito un dolore al petto: si è fermato, ha chiesto scusa al pubblico, poi ha fatto chiamare un medico. Immediato l’arrivo dell’ambulanza del 118: i soccorritori hanno capito subito che stava avendo un infarto e lo hanno stabilizzato nei camerini, usando il defibrillatore che portano a bordo dei mezzi. L’artista è stato poi trasportato all’ospedale Bonomo di Andria, dove è arrivato alle 23.45 e in nottata è stato sottoposto a una angioplastica. Ora ha ripreso conoscenza, è sereno, e le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni ma i medici per prudenza hanno deciso di tenerlo in osservazione. Attore, cantante e imitatore, Lopez ha iniziato la sua carriera nel 1975 poi si è unito a Tullio Solenghi e anna Marchesini dando vita al celebre «Trio» con cui si è esibito dal 1982 al 1994. Adesso era in tournée con il «Massimo Lopez Show», uno spettacolo che alterna classici swing a intermezzi comici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.