Maturità 2017, è caccia ai nomi dei commissari: online le commissioni

Manca ormai pochissimo al tanto atteso, quanto temuto esame di maturità 2017 e da lunedì sono finalmente online le commissioni.  Secondo quanto emerso, sono circa 12691 i gruppi di prof e 25256 le classi coinvolte;  nelle ultime ore i maturandi stanno setacciando la rete per cercare informazioni sui professori che li interrogheranno e valuteranno le loro prove.  In realtà i nomi dei commissari esterni  sono arrivate nelle segreterie scolastiche e dunque sono ufficialmente disponibili anche sul sito del MIUR, ma essendo cambiato completamente l’interfaccia del portale, che è stato rinnovato di recente, cambiano anche i link in cui raggiungere le pagine dei commissari esterni. L’elenco è disponibile nelle segreterie delle scuole e sul sito del Miur.

Lo ha annunciato lo stesso dicastero di viale Trastevere sui propri canali social augurando agli oltre 500.000 studenti che si accingono a sostenere l’esame “buono studio e #NoPanic”. Ad oggi sono 505.686 le candidate e i candidati iscritti alla Maturità, di cui 489.168 interni e 16.518 esterni;  riguardo le prove, la prima ovvero quella scritta di italiano si terrà mercoledì 21 giugno 2017 a partire dalle ore 8:30, mentre la seconda prova scritta è fissata in calendario per giovedì 22 giugno 2017. In occasione della pubblicazione delle commissioni, nella giornata di ieri, il Ministero ha reso disponibile sul proprio sito nella pagina dedicata alle pubblicazioni i dati relativi agli esiti degli esami di Stato di scuola secondaria di primo e secondo livello dell’anno scolastico 2015/2016 e agli esiti degli scrutini del secondo ciclo di istruzione del 2015/2016.

“Nei prossimi giorni nell`ambito della campagna di comunicazione che abbiamo voluto dedicare alle studentesse e agli studenti, pubblicheremo consigli video su come prepararsi e su come affrontare le prove. Abbiamo coinvolto personalità di spicco che sapranno parlare con semplicità alle ragazze e ai ragazzi, mettendo la propria esperienza a disposizione di chi deve sostenere l`Esame”,  e questo quanto annunciato dal Ministro,Valeria fedeli. Dunque da alcune ore è caccia al prof e Facebook sembra essere stata la fonte privilegiata perché in tanti si sono riversati fin dalle prime indiscrezioni di lunedì sulle pagine del social per chiedere ai loro colleghi se conoscessero quei docenti;  le domande più comuni pare siano state quelle relative agli argomenti preferiti e alle domande più frequenti che solitamente fanno.

Di minore interesse invece la personalità del commissario esterno, al contrario dei commissari interni dei quali è importante conoscere in tempo i nominativi. I commissari esterni sono tre professori di tre materie diverse, che cambiano a seconda dell’indirizzo di studio; questi possono essere professori, supplenti o presidi di scuole di ogni grado e indirizzo e vengono scelti dal MIUR.  Questi possono chiedere qualsiasi cosa rientri nella materia in cui sono abilitati a insegnare dunque, se capita un commissario esterno di fisica abilitata di insegnare anche matematica, può fare se vuole delle domande su matematica che rientrino comunque nel programma scolastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.