Maturità 2017. Oggi secondo scritto, al Classico una versione di Seneca

Al Liceo Scientifico la prova è di Matematica.In vista dell’appuntamento che ogni anno toglie il sonno agli studenti, è partito il toto temi. Le ipotesi del totoesame sono così state confermate: secondo il sondaggio di Skuola.net su 2500 maturandi, 1 su 4, quindi la maggioranza, si aspettava proprio Seneca. Sembrano troppe nozioni? Ma no: si tratta giusto di parte di un pomeriggio e della serata prima della versione (attenzione: ho detto “della serata”, non “della nottata”: vedi sopra).

In questo caso, le tracce potrebbe riguardare Pirandello, le stragi di mafia, il terrorismo e l’Unione Europea. Mentre per l’indirizzo Economico Sociale il tema proposto è la disoccupazione, con un invito a studentesse e studenti a riflettere, fra l’altro, sul ruolo che la Costituzione assegna allo Stato “per limitare i danni derivanti da eventi recessivi accompagnati da crescita della disoccupazione“. Gli argomenti del questionario spaziano su tutto il programma scolastico e riguardano, tra gli altri, il Teorema di Rolle, Volume sfera e cilindro, Retta e piano nello spazio. L’appuntamento, come di consueto, è per le ore 8.30.

I professionali Gli studenti dei professionali, invece, dovranno cimentarsi con la prova di Scienza e cultura dell’alimentazione per l’indirizzo Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera (articolazione Enogastronomia), Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali, Tecniche di produzione e di organizzazione nell’indirizzo Produzioni industriali e artigianali (articolazione Industria) e Linguaggi e tecniche della progettazione e comunicazione audiovisiva per l’indirizzo Produzioni industriali e artigianali (articolazione Industria, opzione Produzioni audiovisive). Quasi nessuno ha scelto la storia, e in pochi hanno deciso di avventurarsi nell’analisi del testo. Per tanto, anche la durata della prova non è uguale per tutti. Anche se così stanno tutte le cose dobbiamo filosofare: sia che ci metta alle corde il fato con inesorabile legge, sia un Dio, arbitro dell’universo disponga di ogni evento, sia che il caso muova senza una logica le umane vicende, dobbiamo coltivare la filosofia.

Dopo l’esame di italiano, è il turno della versione di latino nei licei classici e di matematica negli scientifici. Il Ministerospecifica comunque il tempo da dedicare alla prova in fondo alla traccia. Una vera passeggiata di salute, che alcuni hanno salutato erigendo in classe dei piccoli altarini con lumini improvvisati in onore dello scrittore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.