Mega offerta Tim Ten Go 15GB è disponibile, analizziamola insieme

Insomma, si è scatenata anche ad agosto la guerra degli operatori al prezzo più basso. Tim Ten Go: dopo che l’offerta era stata sostituita con una nuova versione, la quale non ha avuto il successo desiderato, il gestore ha deciso di tornare alla versione classica dell’offerta con minuti illimitati verso tutti e 10 Gigadi traffico dati al prezzo di 10 Euro ogni quattro settimane.

15GB di navigazione Internet alla velocità del 4G. Saranno inclusi nella promozione, inoltre, minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobile. In particolare l’abbonamento all’app Serie A Tim consente di accedere ai video-goal in tempo reale della partita, video rubriche, le video news nonché alle sintesi delle partite.

La Tim Ten Go 15GB può essere attivata da parte di clienti Wind, Tre e Poste Mobile in due modi, il primo è l’attivazione tramite il servizio Passa a Tim con Operatore e il secondo è l’attivazione presso un negozio Tim. Per maggiori informazioni vi invitiamo a consultare la pagina ufficiale di TIM.

Va sottolineato, che i minuti di traffico e GB inclusi nell’offerta non utilizzati al termine del periodo di 28 giorni, non saranno cumulabili con quelli attribuiti nel periodo settimanale successivo mentre i minuti di traffico e gli eventuali SMS inclusi, sono verso tutti i numeri mobili, tutti i numeri di rete fissa di operatori nazionali, non sono validi nei paesi extra dell’Unione Europea e sono escluse tutte le chiamate verso le numerazioni in decade 1, 4 e 8. Il traffico voce invece riguarda tutti i numeri fissi e mobili nazionali senza alcun scatto alla risposta ed effettivi secondi di conversazione.

Altre promozioni sono offerte sempre da Tim, per tutti gli utenti che sono intenzionati a cambiare operatore. Partiamo da Tim special top attivabile dagli utenti provenienti da qualsiasi operatore al costo di €10 ogni 4 settimane;  questa promozione permette al costo di €10, di ottenere chiamate illimitate verso tutti e 3 GB di traffico internet in 2G 3G e 4G. L’attivazione potrà essere effettuata sempre tramite operatore o nei negozi TIM che aderiscono all’iniziativa.  Molto interessante è anche la TIM special extra che offre 1000 minuti e un GB di traffico a €10 ogni 4 settimane con 2 GB gratuiti per i primi 6 rinnovi, poi a partire dal successivo verranno richiesti €3 in più ogni 4 settimane. Le opportunità per passare a Tim, dunque, sembrano essere davvero tante, basta solo affrettarsi perchè molte scadono a breve.

Tim Young XL Powered: aumento di 1,90 euro in cambio di 6 GB in più

Tim ha deciso di rimodulare la sua offerta TIM Young XL powered, un’offerta proposta dall’operatore verso la fine del precedente anno, la quale prevedeva minuti illimitati verso i numeri TIM, 200 minuti verso tutti, 1000 sms verso tutti e 4 GB di Internet il tutto ad un prezzo molto conveniente ovvero soltanto €9 ogni 28 giorni.In realtà il prezzo molto conveniente per gli utenti forse non si è rivelato tale per l’operatore in causa visto che negli ultimi giorni molti utenti TIM hanno cominciato a ricevere un sms da parte del gestore telefonico, che li avvisava riguardo una modifica contrattuale per Young XL. Dunque, a partire dalla giornata di ieri i clienti con attiva questa promozione hanno guadagnato bene 6 GB di Internet 4G arrivando ad un totale di 10 GB in modo praticamente gratuito, ma a partire dal 3 settembre 2017 questa offerta verrà maggiorata di €1,90 portandolo così da €9 a €10,90.

“Modifica condizioni contrattuali: per esigenze legate all’evoluzione del mercato, la tua TIM Young XL si arricchisce ed avrà 10 GB anzichè 4 GB per navigare alla velocità del 4G. I 6 GB Extra sono disponibili già da oggi senza costi aggiuntivi. Dal primo rinnovo successivo al 3/9/17 la tua offerta avrà un costo di 1,90Euro in più ogni 4 settimane. Entro tale data, hai diritto di recedere o passare ad altro operatore senza penali”, è questo è il testo del sms arrivato agli utenti TIM proprio nelle ultime ore, avvisando delle novità che come abbiamo già detto, saranno attive dal prossimo 3 settembre. Chiunque volesse ulteriori conferme o informazioni, potrà consultare il numero 40 91 60. Nel caso gli utenti non vogliano accettare le nuove condizioni Tim Young XL powered, potranno recedere gratuitamente e senza alcun vincolo entro 30 giorni dalla ricezione degli SMS informativo della rimodulazione.

Dunque, ricapitolando a partire dal 1 agosto la promozione aumenterà il numero di giga passando da 4 a 10 GB Internet, e per il primo rinnovo i 6 GB in più saranno subito disponibili senza alcun costo aggiuntivo, mentre dal primo rinnovo successivo al 3 settembre la tariffa aumenta il prezzo di €1,90 portando con se i suoi vantaggi.Come avviene in ogni caso di rimodulazione, il passaggio ad altro operatore del proprio numero può venire senza alcuna penalità o senza alcun costo accessorio così come disciplinato dalla legge e questo vale anche nel caso in cui la promozione sia stata attivata con un impegno contrattuale da parte di TIM.

Per chi invece è alla ricerca di nuove offerte, TIM propone alcune proposte molto vantaggiose come ad esempio Tim smart mobile per avere in un solo conto sia la spesa telefonica di casa e di Internet sia per il cellulare e/o smartphone; qualora vi interessa invece soltanto il mobile, è presente l’offerta TIM special medium che vi permetterà di avere 400 minuti di chiamate verso tutti 2 GB in 4G e i contenuti esclusivi se amate la serie tv con studio +.

Tim, nuove offerte da settembre 2017: scopri le nuove promozioni in 5G

Tim pare stia accelerando il servizio in 5g e in anteprima mondiale ha mostrato la velocità fino ad un giga al secondo in download sulla sua rete mobile live 4.5 G. Il servizio fino a un Gbps in download sembra prenderà il via nel mese di settembre 2017, ma non in tutta Italia e le prime città che sperimenteranno questo servizio saranno Milano e Torino dove è stato già sperimentato il 4.5 G, ovvero una connessione superveloce poi toccherà a Napoli ed infine a Napoli ma al momento non si conoscono le tempistiche.

Nello specifico sembra che il servizio fino a 1 Gbps in download sarà disponibile a Torino ed a Milano e poi via via toccherà le altre città; Tim ha promesso di aumentare la velocità del mobile utilizzando nuove antenne e modulazioni evolute e già testate sul 4.5 G.

Va anche detto che per i nuovi clienti che vorranno passare a TIM, sono previste delle novità molto interessanti a partire comunque dal mese di settembre come il Tim box e Tim hub. Nello specifico quest’ultima altro non è che un modem evoluto mentre il secondo, è un decoder di ultima generazione ed ancora Tim app permette un download fino a 2 Gbps e aumenta la potenza del WiFi in casa grazie alle 6 antenne di cui è dotato, ottimizzando anche i canali e le frequenze. Passando alle offerte TIM, possiamo dire che come per il mese di luglio anche quello di agosto si prospetta un mese piuttosto interessante per chi è alla ricerca di nuovi piani tariffari molto vantaggiosi per il proprio smartphone. Tim ten go più che con i suoi 15 GB promette di offrire un interessante vantaggio a tutti gli utenti TIM; il prezzo sarà di €10 per sempre al mese invece dei soliti €15 per l’anno successivo come accadeva per Iper giga go.

Tale offerta offre 15 GB e dunque risulta un’offerta molto conveniente, soprattutto per coloro i quali sono affezionati a questo marchio che è sicuramente sinonimo di qualità nel panorama degli operatori mobili italiani.Continua ancora il concorso Tim riservato a tutti i clienti con una linea fissa residenziale attiva e fino al 31 dicembre i clienti potranno chiamare dalla loro linea fissa una volta al mese un numero dedicato per vincere premi come prodotti Samsung Gift Card da €50 e buoni acquisto del valore di €1000, oltre alla possibilità di partecipare all’estrazione finale di un super premio del valore di €30000 da poter spendere per la propria casa.

Prevista anche Tim Young Junior che prevede a 5,99 euro/4 settimane 2GB di navigazione sicura con Tim Protect, sessanta minuti di traffico e sessanta sms; questa prevede invece a cinquantanove euro per dodici mesi, due Giga di navigazione sicura con Tim Protect, sessanta minuti di traffico, sessanta Sms e chiamate illimitate verso un numero Tim.

Tim contro Wind e Vodafone, minuti illimitati e 15GB a 10 euro

Regali estivi Tim. Da qualche ora è ritornata la promozione “Tim Ten Go”, rilanciata a gran richiesta. L’offerta di Tim è stata pensata per sfidare a visto aperto le concorrenti Wind, 3 Italia ed operatori virtuali che, sfruttando il programma passa a TIM. È un’occasione ghiotta da non lasciarsi sfuggire. Vediamola da vicino.

TIM TEN GO
Tim Ten Go + 5 è la super offerta per chi passa a Tim. Grazie a Tim Ten Go + 5GB Free chi decide di lasciare Wind e 3 avrà la possibilità di usufruire di 10 Giga di internet a 10 euro ogni 28 giorni ma grazie alla promozione di questi giorni si avranno 5 Giga in più una volta completata la portabilità del numero.
Inoltre telefonate illimitate verso tutti i numeri nazionali di rete mobile e fissa. Sono previsti 3 euro come costo di attivazione della promozione e si dovrà mantenere la stessa attiva per almeno 24 mesi in modo da evitare 20 euro di addebito come penale. Una volta attivata la sim si dovranno pagare 20 euro con 15 euro inclusi come traffico residuo utilizzabile per coprire il primo rinnovo della Tim Ten Go.
CINEMA 2×1 
Tim pensa anche ai suoi clienti affezionati. Per chi è in possesso di un abbonamento o una ricaricabile potra richiedere gratuitamente un voucher gratuito per andare al cinema in 2 al prezzo di uno, valido dal lunedì al venerdì ad esclusione dei giorni prefestivi e festivi in più di novecento sale italiane. Ma affrettatavi perché promozione sarà valida fino al 31 agosto 2017 ed ogni cliente di linea telefonica potrà richiedere massimo due sconti per tutta la durata dell’iniziativa. Per richiedere il buono cinema, basterà cliccare sul tasto, ecco il link, richiedere il voucher e poi scegliere il cinema, la data ed inserire il nominativo dell’intestatario del buono. Si dovrà poi stampare una copia cartacea e consegnarla al cinema.

A partire dalla giornata di oggi, domenica 30 luglio Tim lancia un’iniziativa interessante per tutti coloro che si avvicinano con grande attenzione ad alcune offerte Passa a Tim  e che vorranno effettuare il passaggio e portare il proprio numero in TIM appunto. Stando a quanto è emerso,  l’operatore intende incentivare la portabilità non soltanto dagli operatori virtuali, ma anche da competitor storici come Vodafone Wind e 3 Italia. A partire, dunque, da oggi ci sarà un’agevolazione per le promozioni winback senza dimenticare quelle  operatore attack, che rientra nella casistica delle Passa a Tim. Ad eccezione per piani come Tim special vip e Tim Young XL powered, il costo di attivazione presso determinati Store team che decideranno di partecipare alla campagna, scenderà temporaneamente a €9 mentre fino ad oggi era affittato a €29.

Riguardo le offerte TIM, la TIM special voce sembra essere l’offerta migliore al momento per tutti coloro i quali vogliono effettuare le chiamate perché metterà a disposizione ben 500 minuti di chiamate verso gli altri a €10 per 28 giorni mentre nel caso di Tim special large, i minuti avverti diventano mille inclusa la serie A TIM e 2 GB di traffico internet in 4G. Discorso a parte per la Tim unlimited che offre minuti illimitati agli abbonati, ben 10 GB di traffico internet in 4G roaming in Usa ed Europa e 250 minuti di chiamate dall’Italia verso i paesi dell’Europa a €29 ogni 28 giorni.

Inoltre coloro i quali passeranno a Tim con l’offerta special top, potranno decidere di attivare questa promozione che a €10 ogni 4 settimane e mette a disposizione degli utenti 5 GB di traffico internet in 4G, minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali; l’offerta TIM special top non può essere attivata da chiunque, ma soltanto da coloro che provengono da Vodafone e decidono di passare in TIM in questi ultimi giorni di luglio.

Telecom, tutto il potere al presidente francese

Per il dopo-Cattaneo in Tim adesso si guarda ad un manager italiano. Il gruppo telefonico ha dato mandato ai cacciatori di teste di Egon Zhender di trovare, in tempi brevi, un manager che possa prendere le redini del gruppo. Una procedura prevista dalle norme interne e diventata probabilmente più urgente anche alla luce della lettera inviata dai fondi di investimento soci di Tim a De Puyfontaine, nella quale si chiede di assegnare tutte le deleghe ad una sola persona, bocciando qualsiasi ipotesi di “guida condivisa”. Ieri intanto il consiglio di amministrazione ha «preso atto dell’inizio dell’attività di direzione e coordinamento da parte di Vivendi», che si traduce nel conferimento delle deleghe al presidente Arnaud De Puyfontaine e al vice presidente Giuseppe Recchi, al quale è stata affidata la supervisione sulla sicurezza e sulla controllata Telecom Sparkle, la società che possiede i cavi sottomarini per le trasmissioni internazionali.

Slittano ad agosto le nomine Telecom perii dopo Cattaneo. Ieri il consiglio ha approvato la relazione semestrale. Sulle nomine si è limitato ad assegnare tutte le deleghe al presidente Arnaud de Puyfontaine confermando che ormai i francesi di Vivendi hanno il totale controllo del gruppo. Al vicepresidente Giuseppe Recchi sono andate quelle sulla security e su Spark- le. Alla fine la vera novità è che lo schema di triumvirato perde un pezzo. Amos Genish, che doveva assumere la guida operativa del gruppo al momento risulta non pervenuto. Se ne riparlerà probabilmente fra una settimana ma è certo che la mancata nomina del super manager di origine israeliana aggiunge un po’ di giallo ad una vicenda dove i colpi di scena non sono mancati di certo. A cominciare proprio dalle dimissioni dell’attuale amministratore delegato Flavio Cattaneo licenziato con una buonuscita di 25 milioni.
Sarà lo stesso Cattaneo, in carica fino a lunedì, a illustrare oggi alla comunità finanziaria il contenuto della relazione semestrale che, come avverte una nota, presenta sul mercato italiano il miglior risultato di sempre. Risultato, ovviamente, della cura di Cattaneo. Basata sul taglio dei costi.
Nel semestre il margine sale del 10,4% a 4,1 miliardi, i ricavi del 7,4% a 9,8 miliardi, la business unit domestica segna un aumento dei ricavi del 3,4% e del margine del 5,6%.
Nel secondo trimestre i ricavi si attestano a 5 miliardi, in rialzo del 6,4%, l’Ebitda è pari a 2,1 miliardi, +5,5%. Secondo il consensus raccolto dalla società, gli analisti prevedevano sul semestre un margine a 4,89 miliardi, e nel trimestre 2,11 miliardi. In Borsa il titolo è rimasto immobile a 86 centesimi.
Ovviamente l’assenza di Genish ha impedito di parlare dei programmi di sviluppo che puntano tutto sulla convergenza tra telefoni e tv. Proprio per questo viene ipotizzata l’alleanza con Cananal Plus (controllata dai francesi) per costituire una società italiana a maggioranza Tim. I progetti sulla fibra ottica risultano congelati. Proprio su questo terreno si era sviluppata la lite fra Cattaneo e il governo.

Dopo un consiglio d’amministrazione durato più di 4 ore Tim ha approvato la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2017, chiusa con numeri positivi come peraltro era atteso dal mercato. I ricavi consolidati sono stati pari a 9,8 miliardi, in rialzo del 7,4% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Nel solo secondo trimestre i ricavi si sono attestati a 5 miliardi, in crescita del 6,4%. Tutto questo a fronte di un ebitda che nei sei mesi è stato di 4,1 miliardi (+10,4%). Parlando delle singole aree di business, la unit do- mestic conferma la crescita con un fatturato in rialzo del 3,4% e un ebitda che ha fatto segnare il miglior risultato di sempre con un incremento del 5,6%. Anche nella telefonia fissa, per la prima volta da 10 anni, sono cresciuti i ricavi da servizi. Quanto all’arpu (ricavo medio per utente) è sdito di 2 euro/mese sulla customer base complessiva e di 3 euro/mese per i clienti broadband. Nella telefonia mobile nel secondo trimestre sono stati raggiunti oltre 500 mila nuovi clienti, con un arpu in crescita a 12,5 euro (+4% rispetto al trimestre precedente e +3% rispetto al 2016).

Come già reso noto mercoledì 26, inoltre, prosegue ulteriormente il trend di recupero dei risultati in Brasile, con ricavi in crescita del 2,9% ed ebitda incrementato del 14,3%. Il tutto al netto di un debito netto rettificato a 25,1 miliardi, in riduzione
di 15 milioni rispetto al 31 dicembre 2016 e di 2,4 miliardi rispetto a giugno 2016.1 risultati del primo semestre «costituiscono una solida base per la seconda fase del piano di rilancio di Tim», ha commentato il presidente Ar- naud De Puyfontaine. Una fase che «ritengo darà soddisfazioni a tutti gb stakeholder del greppo. firn proseguirà negli investimenti sulle infrastrutture e nello sviluppo di servizi convergenti e consoliderà ulteriormente la sua
leadership tecnologica».

Il cda, vista la risoluzione del contratto con il ceo Flavio Cattaneo, ha affidato temporaneamente proprio a De Puyfontaine le deleghe dell’ad uscente, a esclusione di quelle su security e Sparkle affidate ad interim al vice presidente Giuseppe Recchi. «Lascio un’azienda migliore di come l’ho trovata», è stato il commento di Cattaneo (il cui mandato scade formalmente oggi), «come testimoniano i risultati, che hanno
portato firn non solo a raggiungere importanti risultati finanziari, ma anche industriali, in termini di investimenti e di land di nuovi prodotti, e di cui è testimonianza l’importante cresdta del fatturato».

Dal primo trimestre del 2016 a oggi, ha ricordato ancora l’ex ad, la sodetà «ha registrato una cresdta di 9,3 punti percentuali sul fatturato consolidato, da -5,6% a+3,7%, di 13,6 punti percentuali dell’ebitda, da -7,5% a +6,1 %, e la posizione finanziaria netta si è ridotta di 2,4 miliardi negli ultimi 12 mesi». Ieri in cda non si è parlato invece di Amos Genish, fi manager israeliano in predicato di diventare nuovo capo operativo. Per fi suo approdo in azienda molto probabilmente d sarà da aspettare qualche ora ed è prevedibile un ingresso con un incarico generico (sarà con ogni probabilità chief operating officer e non dg dal momento che quest’ultima carica dovrebbe passare dal cda) con il compito di essere un marine verso la convergenza. Quanto all’eventuale nuovo ad, fi comitato nomine avvierà lo studio e si dovrebbe prendere una decisione ai primi di settembre; resta ovviamente calda la candidatura di Recchi, che rappresenterebbe il manager della continuità anche perché ben conosce il piano industriale.

Tra le novità emerse nella semestrale in tema di govemance, fi cda «ha preso atto dell’inizio dell’attività di direzione e coordinamento da parte di Vivendi», un passaggio formale che probabilmente implica che fi principale azionista abbia verificato non d siano rischi di consolidamento ai sensi della normativa francese. Infine, nel capitolo dedicato all’evoluzione prevedibile della gestione la società spiega che «come previsto nel piano 2017- 2019 proseguirà fi percorso di profonda trasformazione» e in particolare «sarà dato ulteriore impulso alla realizzazione dell’infiasùuttura ultrabroadband mobile e allo sviluppo di offerte convergenti grazie anche ad accordi con i principali produttori di contenuti premium». In questo senso tra i prossimi dossier in agenda d sarà quello relativo all’offerta di Canal+(la rete televisiva controllata da Vivendi) in merito arma partnership con Tim per la creazione di un canale pay in Italia sul quale vdcolare contenuti di tutti i tipi, anche sportivi.

Tutte le altre offerte degli operatori mobile

TIM 

Per fisso e mobile Tim rende disponibile l’ultravelocità in FTTH (Fiber To The Home) fino a 1000 Mbps abbinata al 4.5G. Con “Fibra e Mobile”, Tim porta ai clienti connessioni fino a 1000 Mbps in download e a 100 Mbps in upload in 70 comuni già raggiunti dal servizio FTTH e in 11 città la tecnologia 4.5G anche fino a 700 Mbps. Prestazioni che consentono alla clientela di utilizzare applicazioni innovative che richiedono un’alta capacità di banda, di accedere a contenuti premium con il massimo della risoluzione anche in HD, di ascoltare brani musicali e album in alta qualità audio, di praticare il gaming on line multiplayer con una velocissima risposta di rete e di fruire di contenuti multimediali contemporaneamente e ovunque su smartphone, tablet e smart TV.

Tutti i nuovi clienti possono aderire a questa nuova offerta “ Fibra e Mobile” in promozione direttamente dal web e richiedere connessioni Internet da 100 fino a 1000 Mbps e l’opzione Mobile Special con 1 Giga di traffico fino al 4.5G, a 19,90 Euro/4settimane per 1 anno (poi 34,90 Euro per ulteriori 3 anni), verificando prima la disponibilità del servizio.

Inoltre da luglio partirà il nuovo concorso Tim Star, riservato a tutti i clienti con una linea fissa residenziale attiva. Fino al 31 dicembre i clienti potranno chiamare dalla loro linea fissa, una volta al mese, un numero dedicato per vincere numerosi premi, come prodotti Samsung, gift card da 50 Euro e buoni acquisto del valore di 1.000 Euro oltre alla possibilità di partecipare all’estrazione finale di un super premio del valore di 30.000 Euro da spendere per la propria casa (mutuo/affitto/mobilio). Il regolamento del concorso e ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.tim.it/concorso.

Per mobile sono disponibili le nuove offerte per i ragazzi dagli 8 ai 12 anni per farli avventurare in modo sicuro su Internet con il primo smartphone. La nuova Tim Young Junior prevede a 5,99 Euro/4 settimane 2GB di navigazione sicura con Tim Protect (1GB in caso di addebito costi su credito residuo), 60 minuti di traffico 60 SMS.

La Tim Young Junior Pack prevede invece a 59 Euro per 12 mesi 2GB di navigazione sicura con Tim Protect, 60 minuti di traffico, 60 SMS e chiamate illimitate verso un numero Tim.

Entrambe le offerte includono i migliori top games selezionati di Tim I love Games, l’App che consente di giocare dal proprio smartphone offrendo un ricco catalogo con centinaia di giochi disponibili in download.

Per quanto riguarda il roaming, Tim, al fine di offrire soluzioni flessibili e corrispondenti alle esigenze dei clienti che viaggiano per piacere o per lavoro, rende disponibili offerte valide non soltanto nei Paesi Ue ma anche negli Usa oltre che in moltissimi Paesi del resto del mondo, senza doversi preoccupare del proprio livello di consumo.

Tra le principali offerte Tim per il cliente consumer Tim in Viaggio Pass, che per 10 giorni dal primo utilizzo all’estero, consente di beneficiare di 500 minuti, 500 SMS e ben 10 Giga 4G validi in tutta Europa e negli USA. Il costo dell’offerta è di soli 20 Euro.

Per i viaggi in oltre 70 destinazioni Extra Europee è sempre disponibile Tim in Viaggio Pass Mondo che a 30 Euro, per 10 giorni dal primo utilizzo, offre 100 minuti, 100 SMS e 500 Megabyte.

Tim Special Unlimited Web edition è l’offerta che prevede a 29 Euro ogni 4 settimane (anziché 40 Euro) chiamate e SMS illimitati verso tutti e 10 Giga, di cui 6 utilizzabili anche in Europa e Usa. E’ attivabile esclusivamente sul sito www.tim.it fino al 30 luglio, dove sono disponibili i dettagli dell’offerta.

Il 29 agosto 2017 entrerà in vigore la nuova legge sulla concorrenza che andrà a sostituire il decreto Bersani emanato nel 2007, con tante novità riguardanti il mondo delle telecomunicazioni.

Andiamo a vedere nel dettaglio la nuova legge per capire cosa cambierà tra qualche settimana.

Legge sulla concorrenza: i dettagli

  • Recesso: potrà essere comunicato ad un operatore telefonico anche per via telematica. Sarà più semplice ed immediato,inoltre, dovrà avere la stessa semplicità che si ha quando si attiva una nuova offerta. Di conseguenza, si potrà quindi sfuggire senza comunicare preventivamente via raccomandata A/R al proprio gestore.
  • Massima durata di un contratto: il contratto stipulato con operatori di telefonia e di reti televisive e di comunicazione elettronica, ove comprenda offerte promozionali aventi ad oggetto la fornitura sia di servizi che di beni, non può avere durata superiore a ventiquattro mesi.
  • Costi completi dell’offerta ben messi in chiaro: i costi completi di una offerta o tariffa dovranno essere resi noti al consumatore non solo nel momento della sottoscrizione del contratto ma anche quando l’offerta viene pubblicizzata dal gestore all’AGCOM.
  • Servizi: si punta a facilitare la migrazione/portabilità del numero tra diversi operatori e a facilitare l’utilizzo del credito telefonico per acquistare biglietti per musei, eventi e donazioni.
  • Servizi telefonici a pagamento: per i servizi a pagamento forniti tramite telefonate verso numerazioni non geografiche la tariffazione della chiamata ha inizio solo dalla risposta dell’operatore. Tali servizi ora devono avere il chiaro consenso (documentabile) dell’utente, senza il quale non potrà essere addebitato alcun costo.
  • Sanzioni: Gli operatori che non rispetteranno questi punti e le successive modifiche si ritroveranno una multa, ora raddoppiata, pari a poco più di 1 Milioni di Euro.

Questo sono le novità inerenti alle telecomunicazioni che entreranno in vigore dal 29 agosto. Prima di giudicare la nuova legge, il consiglio che vi diamo è quello di aspettare qualche mese, per vedere l’effetto che provoca in modo positivo e negativo nei confronti dei consumatori.

Leggi: http://www.tecnoandroid.it/2017/08/17/tim-wind-tre-e-vodafone-le-disdette-si-inviano-online-grazie-alla-legge-sulla-concorrenza-2017-241701

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.