Meteo, arriva l’autunno in anticipo: calo delle temperature e piogge

Si può dire che l’estate è ufficialmente finita e la penisola italiana si appresta ad entrare nell’autunno con qualche giorno di anticipo, visto che dalla giornata di oggi fino al prossimo 24 settembre, si alterneranno una serie di perturbazioni sulle regioni italiane soprattutto sulle centrali che porteranno un calo delle temperature su quasi tutte le regioni, con valori localmente al di sotto della media del periodo e in particolar modo al Sud.Si è trattato di un inizio settimana all’insegna del tempo instabile, una nuova perturbazione meteo sembra essere in arrivo sull’Italia e dopo il temporaneo miglioramento di domenica a partire dalla giornata di ieri è già arrivato il maltempo sui settori nord occidentali, che via via però si sta spostando verso la Sardegna e la Toscana e infine arriverà anche al Sud, dove si verificheranno fenomeni a carattere temporalesco e soprattutto un evidente calo termico.

Come già abbiamo avuto modo di anticipare, gli effetti di questa perturbazione influiranno anche sulle temperature che in molte regioni arriveranno al di sotto delle medie stagionali e quindi caleranno anche di 4-5 gradi. Per quanto riguarda la giornata di oggi, martedì 19 settembre in mattinata è previsto tempo instabile sul nordest, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Lazio, così come sulle regioni Centro Adriatica, Campania e costa tirrenica della Calabria. Attese anche delle precipitazioni che saranno però  locali e di forte intensità mentre nel corso del pomeriggio sono attese ancora pioggie e locali temporali seppur alternate a schiarite con tendenza al miglioramento. Le temperature massime sono in calo quasi ovunque a parte il nord-ovest. Sempre per quanto riguarda la giornata di oggi, non sono da escludersi fiocchi di neve anche sulla dorsale settentrionale sopra i 1600 1800 metri a quote più basse sull’ Appennino Tosco Romagnolo.

Per quanto riguarda il resto della settimana, sono previsti acquazzoni e temporali che si andranno però avvicinando e concentrandosi più al Sud e sul medio Adriatico, mentre al Nord e Centro Nord si avvierà un leggero miglioramento. Nella giornata di giovedì, tornerà il sole quasi su tutte le regioni e le temperature subiranno un graduale e rialzo. Concentrandoci più sulle singole Regioni e singole città, possiamo dire che il bollettino meteo di Arpa Lombardia prevede un rapido transito di un forte freddo sulla regione con un peggioramento sui settori orientali, seguito da un calo termico e rinforzo della ventilazione; è previsto tempo instabile praticamente per tutta la settimana fino a venerdì 22.

Le temperature massime per tutta la Regione Lombardia saranno comprese tra i 17 ed i 26 gradi e nella giornata di oggi è previsto cielo nuvoloso sui settori occidentali della Regione e il tempo andrà da molto nuvoloso a coperto sui rilievi e dorsali orientali con tendenze a maggiori schiarite in serata. Per quanto riguarda invece la Regione Piemonte e per lo più per la città di Torino, nella giornata di oggi il cielo sarà soleggiato mentre nel pomeriggio o in serata le condizioni meteorologiche vedranno dei innocui peggioramenti con l’arrivo di nuvole che sosterranno anche in serata e le temperature saranno in ribasso, soprattutto per quanto riguarda le minime che scenderanno fino a 8 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.