Meteo, da domenica in arrivo piogge e forti temporali: neve anche sotto i 1000 metri

Dopo scorso mese di ottobre dove le piogge sono state praticamente assenti su quasi tutta l’Italia Finalmente è in arrivo la Prima vera perturbazione di questo autunno con pioggia e venti che interesseranno tutto il territorio nazionale. E’ Questo quanto anticipato dal meteorologo Daniele Berlusconi il quale ha spiegato come nei prossimi giorni sia in arrivo in Europa un un’andata Atlantica che attraverserà  il continente europeo da Ovest verso del determinando l’approfondimento di un’area di bassa pressione proprio sull’Italia. La perturbazione arriverà Dunque nelle prossime ore causando alcuni disturbi con qualche debole pioggia soprattutto sul Liguria e sui settori tirrenici, Ma le vere precipitazioni arriveranno a partire dalla giornata di domani a cominciare dal nord ovest.

Poi nella giornata di domenica si approfondirà un vortice di bassa pressione sul nord Italia e che sarà responsabile di una giornata perturbata con pioggia e particolarmente diffuse anche di moderata forte intensità ed a carattere temporalesco un po’ su tutto il settentrione sulle regioni settentrionali sulle regioni centrali tirreniche e in particolare sulla Sardegna. Nella giornata di oggi il cielo sarà un poco nuvoloso a tratti durante le ore centrali, mentre sono previsti probabili foschia e nebbia e nubi basse durante le ore più fredde in pianura. Le temperature stazionarie soprattutto le minime e in leggero aumento in pianura mentre nella giornata di domani il cielo comincerà ad essere poco nuvoloso già a partire dalla mattina con copertura in aumento nel primo pomeriggio.

Le precipitazioni saranno perlopiù assenti per gran parte della giornata ma non si escludono deboli piogge soprattutto verso sera. Il Tempo andrà a peggiorare già nella giornata di sabato e culminerà nella giornata di domenica Soprattutto nella prima mattinata fino a risultare perturbato al pomeriggio. Nel corso della giornata di sabato nello specifico si assisterà di diritto all’ avanzare della perturbazione Atlantica che dovrebbe finalmente riuscire a trovare un ingresso verso l’Italia Grazie ad un cedimento del ciclone e le piogge raggiungeranno Dunque il nostro paese nelle regioni del nord-ovest a partire dal pomeriggio sera, mentre Sarà completamente asciutto nelle altre zone dell’Italia.

Il maltempo invaderà gran parte del centro nord nella giornata di domenica con precipitazioni che risulteranno localmente abbondanti; nello specifico i fenomeni pare risulteranno ancora più intensi al nord su aree Prealpina e Pedemontana e lungo la fascia tirrenica. Potrebbero arrivare anche le prime nevicate sull’arco Alpino e anche particolarmente abbondanti a partire dai 1500 metri di altezza.  Il peggioramento avrà una fase successiva tra lunedì e martedì con nuove pioggia ed un vero e proprio crollo delle temperature e l’arrivo della Neve anche sotto i 1000 metri soprattutto nel cuneese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.