Samsung alla Milano Design Week con Galaxy S8, bellezza assoluta

Ad affiancare l’offerta commerciale due eventi in fiera, dedicati alle due biennali, ovvero alla luce e all’ambiente di lavoro: il primo, a cura di Ciarmoli Queda Studio, già curatore di Before Design: Classic presentato allo scorso Salone del Mobile.Milano, è intitolato DeLightFuL da leggersi come Design, Light, Future, Living, e sarà accompagnato da un corto d’autore ispirato al fantasy firmato dal regista Matteo Garrone.

“Con questo nuovo speciale editoriale sul Salone del Mobile – afferma Dragan Jankovic, co-founder e ceo di Trilud Group – DesignMag.it si conferma fra le testate di riferimento nel trattare il mondo del design, unendo un’attenta e qualificata informazione a un linguaggio semplice e diretto, coniugato con tutte le tecnologie che il web oggi offre”. Il concorso SaloneSatellite Award che favorisce i contatti mirati tra gli under 35 e le aziende espositrici al Salone del Mobile è quest’anno alla sua ottava edizione: una Giuria è chiamata a scegliere i tre progetti migliori.

Ritorna, alla sua seconda edizione, space&interiors, l’unico evento connesso con il Salone del Mobile.Milano e dedicato alle finiture per l’architettura.

All’evento inaugurale, che si è tenuto presso l’Auditorium Cantoni, è intervenuto anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Solitamente quando si parla di design si pensa ad elementi d’arredo e mobili d’alta fascia, oppure all’abbigliamento e alla moda, negli ultimi anni però le cose sono cambiate e si parla tantissimo anche di tecnologia. Tanti appuntamenti in giro per la città. Negli spazi espositivi di Fiera Milano a Rho è tutto pronto: 300.000 visitatori previsti da 165 paesi a carpire segreti e novità che i 2.000 stand dispiegheranno per un esercito di architetti, interior designer e cultori del bello. L’installazione verrà ricoperta di abiti femminili che, dopo essere stati indossati da donne provenienti da ogni parte del mondo, sono stati imbevuti di resina: l’opera vuole quindi simboleggiare la lotta contro qualsiasi tipo di violenza di genere.

Anche “CoolHunting” compila una “Don’t miss list”, concentrandosi sugli eventi del Fuorisalone che espandendosi da Brera a Via Tortona, da Lambrate alla stazione Centrale animano la città intera.

Durante la F Design Week 2017 protagonista anche la musica: tutti i giorni dalle ore 19.00, un DJ set animerà la location e per la serata di mercoledì 5 aprile è previsto un party con un Dj d’eccezione, il designer Karim Rashid. I designers più interessanti del panorama internazionale si mettono in mostra, e si confrontano col pubblico.

I nuovi Samsung Galaxy S8 sono stati presentati praticamente da pochissimo, nonostante la loro giovinezza gli utenti di XDA sono già riusciti ad estrapolare del materiale interessante dai due prodotti.

In poche parole, il Galaxy S8 + e la sua batteria da 3500 mAh risultano essere un’ottima combinazione, nonostante i timori iniziali.

Galaxy S8 ci ha stupito fin da subito con le sue caratteristiche e prestazioni tecniche.

Inoltre, per celebrare l’evento, Samsung e Wallpaper hanno realizzato uno speciale Design Book dove si potranno vedere le foto dello stabilimento in cui è stato prodotto lo smartphone e contestualmente di approfondire le sue fasi di progettazione e di sviluppo.

Il prototipo in questione non ha comunque visto la luce e il nuovo Galaxy S8 è stato presentato agli utenti con un classico sensore posteriore singolo da 12 megapixel proprio come quello presente nella generazione precedente.

Secondo il parere di Samsung, lo schermo Infinity Display “rivoluzionerà il mondo degli smartphone”, in quanto il nuovo design in vetro e senza cornice offre “un’esperienza visiva che va oltre i confini dello smartphone e dettagli che vivono in perfetta armonia, per creare un oggetto unico dalla bellezza infinita”.

Per ottenere il Galaxy S8 standard, che arriva con un unico modello da 64 GB di spazio interno, senza vincoli di sorta bisogna sborsare sull’unghia 829,99 euro – ovviamente sarà vostro a tutti gli effetti, non avrete alcun legame con TIM e sarete liberi di farci ciò che volete. Il sensore è stato posizionato non sulla parte frontale bensì posteriore così quando si prende in mano il Galaxy, l’indice appoggia direttamente sul sensore delle impronte.

Folla al Salone del Mobile Ma oggi tram e metrò sono fermi per lo sciopero

Lo sciopero dei mezzi pubblici di oggi – indetto da lavoratori e sigle sindacali Atm tra le 8.45 e le 12.45 – cade in concomitanza con la 56 esima edizione del Salone del Mobile, inaugurata ieri alla Fiera di Rho alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Già il primo giorno ha registrato un afflusso di migliaia di visitatori. E per oggi il rischio caos è altissimo.
Per quanto i sindacati abbiano chiarito (tramite una lettera aperta ai cittadini distribuita ieri) la loro volontà di realizzare una mobilitazione «responsabile», specificano che «la tensione è alta, la nostra preoccupazione è non riuscire a contenerla». Per milanesi e turisti sarà dunque una giornata di passione. «Abbiamo chiesto il ritiro della delibera che indice il bando per la gestione del tpl» afferma Franco Fusca della Fit Cisl; «Speriamo che questa prima azione possa aprire la strada per arrivare a un accordo. Qualora non lo fosse siamo pronti a uno sciopero di 24 ore. Non intendiamo fare passi indietro su una questione così importante». A detta dei sindacati «c’è chi pensa di frantumare i trasporti di Milano e venderli». Il riferimento è al Comune, accusato di avere avviato «un percorso che potrà portare allo spezzettamento del sistema della mobilità a
discapito dei milanesi». Difatti, il tpl potrebbe essere ripartito tra aziende medio piccole, generando una situazione in cui «garantire l’integrazione oraria diverrebbe pressoché impossibile».
Alla giunta viene chiesto di garantire l’unicità di tutti i servizi di mobilità. Per questo – prosegue la lettera – «chiediamo che il gruppo Atm venga messo in condizioni
di partecipare a un’unica gara, evitando il dumping fra più soggetti e il rischio della perdita di migliaia di posti di lavoro. Vogliamo che l’attuale servizio venga garantito senza ulteriori ridimensionamenti dei chilometri. La qualità del trasporto fa di Milano una città europea. Non vogliamo che questo venga cancellato». Per Luca Stanzione (Filt Cgil) quello di oggi è uno sciopero «con, e non contro la città; i cittadini hanno manifestato il loro apprezzamento per la nostra iniziativa e per i contenuti della mobilitazione».
Per il sindaco Beppe Sala si tratta di «uno sciopero sbagliato», per il quale non c’è alcuna ragione: «Al momento non c’è, né ci potrebbe essere, nessuna decisione; noi oggi non sappiamo se possiamo o meno fare un affldamento in house e non sappiamo come andranno fatte eventuali gare, per cui mi sembra uno sciopero preventivo, con largo anticipo. Rispetto il diritto dei lavoratori: speriamo in una minimizzazione del disagio per la città in questo momento straordinario».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.