Milano, scontro mortale tra Suv: muore 57enne, pirata della strada fugge e viene individuato dopo 12 ore

0

Un incidente gravissimo quello avvenuto nella mattinata di ieri alle ore 6.30 a Milano e nello specifico in Viale Monza, il cui bilancio è di un morto e di un pirata della strada in fuga. A perdere la vita è stato un 57enne rimasto vittima dell’incidente avvenuto all’alba di ieri mattina a Milano; l’uomo si chiamava Livio Chiericati, il quale è stato lasciato agonizzante nella sua auto che si è ribaltata dopo aver cercato di evitare lo schianto con un Suv nero condotto da un pirata della strada, il quale sarebbe fuggito senza prestare alcun soccorso.La vittima si trovava a bordo di una Nissan Qashqai, la quale si sarebbe scontrata frontalmente con una Audi Q7, il cui conducente è scappato a piedi in seguito all’impatto che è stato fortissimo; il Suv sarebbe passato con il rosso e la velocità alla quale andava era molto alta, visti i segni lasciati sull’asfalto nel tentativo di frenare.

Il Qashqai, secondo le prime ricostruzioni della polizia locale, usciva da via Popoli Uniti e si stava immettendo su viale Monza. Proprio da lì, in direzione Loreto, sarebbe arrivata a tutta velocità l‘Audi, che sembra non abbia rispettato un semaforo rosso. Nell’impatto l’uomo a bordo della Nissan sarebbe rimasto incastrato nelle lamiere, da dove è stato fuori estratto in condizioni molto gravi e deceduto subito dopo il suo arrivo in ospedale; come abbiamo anticipato, l’uomo sarebbe deceduto subito dopo il suo arrivo in ospedale mentre il conducente dell’auto sarebbe uscito dalla vettura e scappato senza prestare soccorso. Le forze dell’ordine hanno immediatamente avviato le indagini sull’ automobili risalendo alla proprietaria, ovvero una donna italiana e sin da subito sono iniziate le domande per cercare di capire se ci portato un furto dell’auto; la fuga è durata poche ore visto che poco prima delle ore 19:00 di ieri sera, il responsabile è stato individuato.

Le indagini condotte in un primo tempo avevano individuato nel responsabile dell’incidente la proprietaria dell’auto, ovvero una donna italiana residente a Nerviano nel milanese ma dalle immagini delle telecamere, si era subito capito che alla guida vi fosse un uomo così la donna è stata interrogata dagli investigatori per ore ed è incorsa in alcune contraddizioni, visto che stava tentano di coprire il marito, un 30enne slavo. “Ringrazio il grande lavoro della Polizia Locale che ha permesso di risolvere in meno di 12 ore questo caso. Si confermano le statistiche dell’unità che svolge queste indagini che riesce a individuare il 90 per cento delle omissioni”. E’ quanto ha affermato l’assessore alla Sicurezza del Comune di Milano Carmela Rozza dopo l’ individuazione del pirata della strada che stamani ha causato la morte di Livio Chiericati, 57 anni, in viale Monza. “Comunque continuiamo a registrare un aumento delle omissioni di soccorso, piccole e grandi, e questo deve far riflettere, anche rispetto alla legge dell’omicidio stradale”, ha aggiunto l’assessore.

Rispondi o Commenta